close

Hillary Clinton ricoverata d’urgenza per sospetta trombosi

Il segretario di Stato americano, Hillary Clinton, si trova in questo momento al Presbiterian Hospital di New York, dov’è stata ricoverata d’urgenza a causa di una sospetta trombosi.

I medici, durante alcuni esami, hanno, infatti, individuato un coagulo di sangue, creatosi in seguito alla commozione celebrale che la Clinton si è procurata lo scorso 15 dicembre, quando, a causa di disidratazione dovuta a un virus intestinale, è svenuta sbattendo la testa.

Nonostante il segretario di Stato non comparisse in pubblico dai primi di dicembre, precisamente da quando è stato annullato il suo viaggio in Marocco per partecipare alla riunione del gruppo dei Paesi Amici della Siria, il suo staff aveva assicurato che che il suo stato era in Hillary Clintonnetto miglioramento.

Oggi, invece, il ricovero della Clinton, che verrà tenuta sotto osservazione per 48 ore e sottoposta,  immediatamente, ad una terapia anticoagulante. Solo dopo ciò si deciderà come procedere, ha informato il suo portavoce Reines, il quale ha dichiarato “I medici stanno monitorando la situazione e decideranno se sarà necessario intervenire ulteriormente”.

Hillay Clinton avrebbe dovuto ritornare a breve sulle scene, per affrontare gli ultimi impegni prima di lasciare il posto al suo successore John Kerry.

 

Tag:, , , ,

No Comments

Partecipa alla discussione

Story Page