close

Guerra in Siria: sono state usate armi chimiche? Secondo l’intelligence USA sì!

L’intelligence degli Stati Uniti e quella inglese avrebbero la quasi certezza che il regime di Bashar al-Assad avrebbe usato armi chimiche contro i ribelli, seppur in scala limitata, la sottile linea rossa di cui più volte il Presidente Obama ha parlato, sembra essere stata superata qualche giorno fa in una regione della Siria dove i ribelli stavano per avere la meglio.

Siria_Armi_Chimiche_USAIn tanti al Pentagono sono convinti che il regime, sempre più in difficoltà nel contenere i ribelli, sarebbe pronto a breve ad utilizzare le armi chimiche stipate in alcuni siti militari per fermare la rivoluzione. Proprio per scongiurare l’utilizzo di queste armi, Barack Obama è tornato a tuonare contro il regime siriano, contro cui un intervento internazionale è bloccato dai veti di Russia e Cina, storici alleati del paese mediorientale.

Ma davanti ad una carneficina causata dalle armi chimiche, sicuramente non si resterebbe a guardare. Ed è forse solo questo l’unico deterrente che ha scongiurato il peggio fino ad ora; anche se in Siria si continua a morire sotto le bombe dei Mig del regime, mentre si combatte ormai in ogni angolo del Paese, divenuto in parte terreno di conquista si Al-Qaeda e rifugio di terroristi e ricercati che si mescolano alle forze ribelli, mentre la comunità internazionale è paralizzata ed assiste alla carneficina.

Tag:, , , , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi