PinkDNA

Gossip

Guè Pequeno attacca Elio e le Storie Tese: ecco il motivo

Qualcuno di voi avrà forse già adocchiato un’acido scambio di tweet tra il componente dei Club Dogo, Guè Pequeno e la band Elio e le Storie Tese, senza capire il perché di tutto ciò… ecco che ora spunta il motivo nascosto!

Un diverbio su Twitter tra Guè Pequeno e Elio e le Storie Tese, o meglio, un attacco da parte del primo verso il secondo e una contro risposta decisamente molto fine. Per chi non fosse ancora a conoscenza della vicenda… pochi giorni fa il membro dei Club Dogo, Pequeno, ha cinguettato su Twitter una per niente velata offesa nei confronti di Elio, componente di Elio e le Storie Tese. Sul tweet si legge:

Guè Pequeno Elio“Elio stai zitto giusto con la piuma in testa in tele puoi stare non vendi più nessuno ti fila hai abbuffato il cazzo rosicone #suca”

A distanza di un giorno circa, tempo di accorgersi dell’accaduto, arriva poi la risposta della band, che limitandosi a riportare il tweet di Guè Pequeno, lo introduce con un “ed ecco a voi:”. Ma perché tutto ciò? La risposta va cercata al Giffoni Film Festival! A quanto pare, infatti, in un’intervista al Giffoni, il chitarrista della band di Elio, Faso, interpellato sulla presunta volgarità della canzone Cara Ti Amo, ha affermato:

“E’ vero che Cara ti amo contiene ‘parole forti’, ma la volgarità non è nell’uso delle parolacce ma dei messaggi. A mio parere uno che dice che “per ridurre lo stress fumo un po’ e poi gioco a Pes” dà un messaggio ai giovani che fa schifo al cazzo”.

Apriti cielo!!! Ecco la frase che ha innescato il tutto… il resto della storia, poi, già lo conoscete.

1 Comment

Laura Cavarretta

25 Luglio 2013

Faso non è il chitarrista, bensì il bassista…

Reply

Lascia un commento

Your email address will not be published.
*
*