close

Guam e Giappone obiettivi di missili nucleari della Nord Corea?

Sarebbero due i missili a medio raggio già in posizione di lancio che il regime della Corea del Nord potrebbe lanciare in breve tempo per colpire obiettivi militari degli Stati Uniti e dei loro alleati verso il Giappone e l’isola di Guam

sede di una delle più importanti basi aeree americane nel pacifico, per intenderci da questa base partivano i B-52 che hanno bombardato l’Iraq sia durante la prima Desert Storm che durante la seconda Guerra del Golfo. Un obiettivo strategico di primo piano, che ovviamente gli Stati Uniti vogliono tutelare, assieme agli oltre 30.000 militari presenti in territorio sudcoreano.

corea del nord terza guerra mondiale usa casa biancaPyongyang in queste ore sta tenendo letteralmente sotto scacco il Mondo intero, anche gli storici alleati Cina e Russia non sanno cosa possa accadere, visto il giovane leader Kim Jong-un, che le diplomazie internazionali non conoscono in maniera approfondita, sta agendo con rapidità e decisione. Prima la dichiarazione di guerra, poi la minaccia di un attacco nucleare ed ora i missili in rampa di lancio, non si sa se armati o meno di testate nucleari o convenzionali.

Nel frattempo da Seul arrivano i primi segnali di tensione, dopo giorni di massima allerta, in Corea del Sud si vive quotidianamente la paura che anche un semplice incidente possa tramutarsi in una nuova e sanguinosa guerra come quella degli anni ’50. Il Presidente Obama e il Pentagono monitorano la situazione, e stanno inviando infrastrutture anti-missile, navi e aerei per creare un’area di interdizione in cui sia possibile intercettare eventuali missili lanciati dalle basi militari della Corea del Nord.

Tag:, , , , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi