close

Governo: Letta incassa la fiducia con 235 voti a favore

Enrico Letta e il suo Governo ce l’hanno fatta, la Legislatura andrà avanti e le larghe intese potranno continuare ad operare, grazie ai 235 voti raccolti al Senato (2 in più rispetto al giorno della prima fiducia parlamentare).

Letta_SenatoLetta vince, anzi stravince al Senato su Berlusconi e i falchi del PDL prima di tutto, poi sui grillini e leghisti. Sta di fatto che questo Governo che appariva così fragile, adesso sembra aver trovato al suo interno, in quelli che erano storicamente dei “numeri due”: Enrico Letta e Angelino Alfano, i propri punti di forza, capaci di “incartare” leader navigati come Silvio Berlusconi e di tramutare l’acqua in vino se necessario, con la convinzione e la saggezza che solo la scuola democristiana, dalla quale entrambi provengono, ha saputo insegnare.

Adesso la sfida più difficile dare le risposte giuste alle domande dei cittadini, dei disoccupati, delle imprese che subiscono una pressione fiscale del 68%, del Mezzogiorno troppo spesso abbandonato a se stesso e mai considerato risorsa di sviluppo anche per il Nord “verde” dei leghisti, che deve trovare nel Governo un valido alleato per rilanciare le imprese e le esportazioni di beni di consumo.

Non sarà forse un Governo de-berlusconizzato, ma quello di Letta e Alfano appare uscire più forte e consistente da questa crisi, per cui adesso i tentennamenti e i rinvii devono essere pari a zero: gliene saremo grati tutti.

 

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi