close

Google down: l’attacco hacker ha colpito anche il motore di ricerca?

Aggiornamento ore 9.52:

Google sembra aver risolto il problema: il motore di ricerca è tornato. Ecco l’articolo di approfondimento:

Google è tornato: risolto il problema, ma resta il mistero

Aggiornamento ore 9.38

Sembra che il problema non sia dovuto ai DNS ma alla rete Telecom. Qui il nuovo articolo di approfondimento:

E’ la rete Telecom a bloccare Google? O il down del motore è dovuto ai DNS?

Aggiornamento ore 9.13

In base ad alcune informazioni che si leggono online, sembra che il problema di Google sia riscontrato solo da rete Telecom. L’ipotesi è quindi che si tratti di un problema di routing.

 

Sembra proprio che questa mattina il motore di ricerca per eccellenza, Google, abbia qualche problema.

Aperta una nuova pagina web e digitato l’url www.google.it la pagina comincia a caricare per non smettere mai… fino a giungere alla fatidica schermata: La pagina web non è disponibile.

Sebbene sia difficile cercare qualsiasi informazione a riguardo, come è facile capire, dallo stesso motore di ricerca e non apparendo nulla nemmeno su altri motori come yahoo, bing, ecc. l’unico termometro sono i social network e come sempre quello che più si dimostra reattivo è proprio Twitter.

Da li si leggono infatti numerosi messaggi di attacco-hacker-reteutenti che trovano Google stamane poco reattivo e che ipotizzano un possibile continuo dell’attacco hacker.

Sarà così? Sarà stato l’attacco hacker di ieri che ha proseguito la sua onda di spam anche su Google?

Non resta che attendere le prossime ore per saperne di più!

Tag:, , , ,

Show 10 Comments

10 Comments

  • avatar image
    ciru86
    28 marzo 2013 Reply

    Google non era down, se al posto di www.google.it mettevi il suo IP (74.125.227.36) la pagina si apriva tranquillamente! Il problema era nel DNS resolving dei DNS google, telecom e chissà di quanti altri, e ci sta dato che questi stessi server DNS sono sotto attacco! OpenDNS comunque funzionava, quindi nel caso i problemi si ripetessero consiglio di modificare i DNS!

    • avatar image
      Andrea
      28 marzo 2013 Reply

      Ho fatto dei controlli per capire se era un mio problema... Ho scoperto che il problema non è di google, bensì di telecom. E non è un problema di dns, come successo in passato, c'è un bel loop nella rete telecom! I pacchetti girano e rigirano tra milano e palermo... Ciao

      • avatar image
        Nicola
        28 marzo 2013 Reply

        Infatti io uso Alice e Open DNS e ho problemi ugualmente

  • avatar image
    Mimmo
    28 marzo 2013 Reply

    Anche a me non funziona! dannato google!!

  • avatar image
    Laura
    28 marzo 2013 Reply

    ciru cosa significa che non va in DNS??? o.O

    • avatar image
      Roberto
      28 marzo 2013 Reply

      Le persone ricordano più facilmente le parole che i numeri, quindi google.it che corrisponde a un indirizzo numerico (anche più di uno) come ad es. 173.194.40.88 , è più facile da scrivere e ricordare. Il DNS è un servizio, un software scritto per associare nomi a numeri. Quando ti colleghi in internet e digiti il nome di un sito questo viene risolto in un numero dal DNS. Quando un DNS è sotto attacco, vuol dire che non riesce più a svolgere la sua funzione.

    • avatar image
      Roberto
      28 marzo 2013 Reply

      Prova a scrivere 173.194.40.88 al posto di www.google.it nel tuo browser e premi invio....

  • avatar image
    Davide
    28 marzo 2013 Reply

    Sembra tutta la rete per chi naviga con Alice sia lenta :)

  • avatar image
    E
    28 marzo 2013 Reply

    no il problema era su alcuni server ip di google tipo 174 ecc.. adesso hanno cambiato in 74. ecc.. non c'entra la telecom. Google sta appoggiando spamhaus nella guerra contro cyberbunker.

  • avatar image
    E
    28 marzo 2013 Reply

    per correttezza i dns di telecom puntavo ip di google 173...ecc. (pultroppo non li ho segnati) i quali erano fermi ora sono stati cambiati in 74.ecc.. che funzionano. Ma erano i server google sotto l'indirizzo 173 che erano bloccati.

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi