close

Gerard Butler e Aaron Eckhart: ecco i due sex symbol di Attacco al Potere

Belli e impossibili, sportivi e affascinanti, simpatici, cordiali, sorridenti, il desiderio di ogni donna: sono Gerard Butler e Aaron Eckhart che hanno infiammato i cuori di fan e giornaliste romane venerdì scorso, durante la conferenza stampa del film Attacco al Potere – Olympus Has Fallen.

I due attori, in Italia per promuovere il film di prossima uscita, hanno risposto alle domande con grande intelligenza e professionalità, nonostante un contegno simile non sia stato mantenuto dalla stampa nostrana, o meglio dalla compagine femminile della stampa, che era visibilmente e irrimediabilmente messa alla prova da tanta avvenenza.

In effetti i due attori si sono dimostrati molto disponibili e sicuramente interessati a soddisfare ogni richiesta delle giornalista/fan. A conferma di ciò, la loro permanenza a Roma si è protratta fino al giorno successivo, per un totale di ben due momenti dedicati esclusivamente ai fan. La cosa in effetti è abbastanza insolita, dal momento che quando la nostra Capitale ospita i grandi di Hollywood, questi restano solamente per un arco di tempo che spesso è inferiore alle 36 ore.

Invece Gerard e Aaron hanno presieduto la conferenza stampa di venerdì pomeriggio, hanno sfilato sul tappeto rosso del cinema Adriamo Venerdì sera e sabato a ora di pranzo hanno preso parte ad un incontro con i fan presso la Coin del Paizzale Appio, nei pressi della Basilica di San Giovani in Laterano.

Inutile sottolinearlo, l’eccitazione nell’aria si tagliava a fette! Da una parte abbiamo avuto la conferma che Gerard Butler è non solo un uomo molto macho e affascinante, completamente folle e anche un po’ buffone, dall’altra abbiamo ammirato l’eleganza e la compostezza di Eckhart, che è riuscito Gerard Butler Aaron Eckhart sex symbol Attacco al Poterea prendersi in giro senza mai rinunciare al suo stile così distinto. Ebbene si, Leonida e Harvey Dent (i personaggi che più di tutti hanno segnato la carriera rispettivamente di Butler e Eckhart) hanno sfilato in cappotti colorati, baciato e abbracciato le fan e probabilmente si sono anche divertiti, nonostante le tantissime ore di sonno che avevano arretrate.

Tanta leggerezza sembra un po’ cozzare con il film che hanno presentato in queste occasioni: Attacco al Potere infatti ipotizza un attacco alla Casa Bianca ad opera di terroristi nord coreani che rivendicano libertà e indipendenza per tutte le zone dell’oceano indiano controllate militarmente dagli USA.

Considerata la situazione contemporanea politica, la pellicola sembra davvero (negativamente) profetica, ma gli attori spiegano questa sorta di coincidenza con una semplice spiegazione: “La crisi nordcoreana – spiega Butler, anche produttore del film – non è cominciata la settimana scorsa, ma era un problema anche lo scorso anno.

Gli sceneggiatori hanno solo trovato una storia che potesse essere verosimile”. Molto più generico e diplomatico, Aaron Eckhart, che nel film interpreta il Presidente degli Stati Uniti, ha dichiarato: “Per quello che riguarda la crisi politica tra Corea e USA, ci auguriamo tutti che questa spiacevole situazione possa avere una soluzione diplomatica.

Tag:, , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi