close

Fiumicino: aereo fuori pista e tragedia sfiorata, solo 16 feriti lievi

Sono le 20.15 a Fiumicino (aereporto di Roma), quando l’ATR 72 proveniente da Pisa tenta l’atterraggio, ma qualcosa va storto e il velivolo con le insegne Alitalia, ma gestito da una compagnia romena, la Carpatair, durante la fase di avvicinamento alla pista va lungo e finisce fuori pista strisciando sul fondo dell’aereo, dopo aver perso il carrello anteriore.

fiumicino_incidente_carpatairSono momenti di panico a bordo del volo, i passeggeri raccontano del terrore di quegli attimi  e della paura di morire. Ma anche nello scalo di Fiumicino scatta il piano di emergenza per evitare il peggio. I mezzi di soccorso arrivano subito sul luogo dell’incidente e soccorrono i passeggeri del volo Carpatair, alla fine il bilancio fortunatamente non conta vittime, ma solo 16 feriti di cui 2 in condizioni gravi, ma comunque stabili.

Non si sa ancora se sia stato un errore del pilota, un cedimento strutturale del carrello anteriore o il forte vento sulla pista in quel momento, ad aver causato l’incidente. Quello che è certo, è che per Carpatair non è il primo incidente in Italia, infatti se ne contano ben 5 e che cercando immagini della compagnia online, si incappa anche in un altro aereo con il carrello anteriore spezzato e adagiato sul muso, che sembra proprio lo stesso modello ATR 72 “noleggiato” in questo caso da Alitalia.

Intanto, la Magistratura e l’Enac hanno aperto due inchieste per capire le cause e le responsabilità di quanto successo e il velivolo è stato posto sotto sequestro per poter valutare se ci sono stati guasti causati da incuria o mancata manutenzione.

Tag:, , , ,

No Comments

Partecipa alla discussione

Story Page