close

Fine febbraio al cinema: la recensione dei film in uscita questa settimana

Settimana decisamente fitta di impegni per chi si vuole tenere al passo con le ultime uscite al cinema. E se la scorsa settimana è stata completamente fagocitata dal film di Alessandro Siani, il comico napoletano dovrebbe arrendersi il prossimo giovedì alle nuove uscite per tutti i palati.

Cominciamo subito quindi con Pinocchio, ennesima rivisitazione della storia di Collodi, realizzata dal regista Enzo d’Alò, con la tecnica dell’animazione tradizionale e le musiche di Lucio Dalla. A risentire la voce e le note del grande Lucio la malinconia ci assale, così come a vedere Alberto il Grande, documentario dei fratelli Verdone sul grandissimo Alberto Sordi.

Ma non è tutta qui l’Italia di questa settimana cinematografica, arrivano infatti anche Franco Fracassi e Massimo Lauria con The Summit e Daniele Statella e Alessia Di Giovanni con la commedia a metà tra western e horror A Pezzi – Undead Men.

Ma guardiamo al di la della Alpi e vediamo subito che l’affascinante Isabelle Huppert si è offerta a Brillante Mendoza per il film Captive, drammatica avventura di ostaggi militari. Come è ormai consuetudine, la cose più interessanti arrivano da oltre il mare, in questo caso non solo l’Oceano, infatti basta guardare oltre il Canale della Manica per vedere arrivare al cinema Anna Karenina, l’ennesima versione cinematografica del romanzo di Tolstoj ad opera della premiata ditta Joe Wright / Keira Knightley.

Con l’attrice inglese a dividere la scena ci sono cinema recensione filmAaron Taylor Johnson e il bel Jude Law, senza dubbio mattatore indiscusso del film. Un poker di pellicole arriva invece da oltreoceano, tutte diverse per genere e target: parte finalmente, dopo la fine di Twilight, un’altra saga dedicata agli adolescenti, Beautiful Creatures, tratto dall’omonima serie di romanzi editi da noi con il titolo de La sedicesima Luna.

Nel film un ragazzo normale si innamora di una ragazza che proviene da una famiglia di stregoni. Tutt’altro target (e spessore) ha The Session, film drammatico con protagonisti due magnifici attori, Helen Hunt e John Hawkes. Lui è un malato di poliomielite che vuole esplorare la propria sessualità, lei una terapista del sesso che lo aiuta a prendere consapevolezza del suo corpo. Tra due si instaurerà un rapporto particolare e profondo, destinato a cambiare la vita di entrambi. La Hunt, per la sua interpretazione, ha ricevuto una candidatura per la migliore interpretazione femminile da non protagonista.

Ryan Gosling, Sean Penn, Josh Brolin e Nick Nolte portano di nuovo al cinema il gangster movie, con il violento Gangster Squad, film dalla produzione piuttosto tormentata. Il film infatti è stato sottoposto a bruschi tagli e modifiche in seguito alla strage nel cinema di Denver, poiché presentava scene troppo violente e la tragedia ha spinto i produttori ad “aggiustare il tiro” del film.

Chiude questa lunga panoramica la commedia Gambit, che vede l’americanissima Cameron Diaz destreggiarsi tra Colin Firth e Alan Rickman alle prese con una truffa. Qualunque sia la vostra scelta, che sia una buona settimana di cinema per tutti!

Tag:, , ,

No Comments

Partecipa alla discussione

Story Page