close

Federica Salsi vs Beppe Grillo: a Bologna vince la grillina

Non sembra placarsi il tormentone Federica Salsi, la grillina che ha fatto infuriare Beppe Grillo per la sua partecipazione a Ballarò. Dopo i commenti sessisti del leader del Movimento 5 Stelle, sembrava che la battaglia tra i dissidenti e il leader si fosse placata, ma ieri mentre in Sicilia il candidato Presidente del Movimento alla passate regionali, Giancarlo Cancelleri restituiva un maxi assegno da quasi un milione e mezzo di euro, in Emilia culla del Movimento 5 Stelle si riaccendeva il focolaio che vedeva contrapposti i dissidenti Salsi e Favia contro Beppe Grillo.

Nella consueta riunione degli attivisti del Movimento 5 Stelle, infatti, Federica Salsi e Giovanni Favia hanno incassato la piena fiducia della base, che li ha sostenuti e votati. Mentre non sembrano aver riconquistato la fiducia del sommo leader e dello staff di Casaleggio, visto che Beppe Grillo non appena “battuta” la notizia dai blog locali ha sottolineato che sono solo poche decine di attivisti quelli che stanno realmente dalla parte della Salsi.

Beppe Grillo sembra non comprendere, che in questa sfrenata selezione della classe dirigente che deve obbedire ciecamente ai suoi dettami, sta calpestando alcune basilari regole della democrazia, che nemmeno un leader di un Movimento in ascesa come il suo può permettersi di non tenere in considerazione. L’attacco sessista riservato alla Salsi, così come quelli molto aspri diretti a Favia dopo il suo fuori onda rubati, sembrano eccessivi e ricordano tanto quelle atmosfere da cortina di ferro, che invece andrebbero solo dimenticate e buttate nel cestino.

Tag:, , , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi