close

Eugenio e Francesca litigano: il motivo è Andrea Offredi

Eccoci qui con un’altra puntata del trono blu di Uomini e Donne, che dopo una settimana torna con i suoi protagonisti Eugenio Colombo, Andrea Offredi, Claudia D’Agostino, Eleonora Mandaliti, Gabriela Barrios e Stefania Fummo.

Anche questa messa in onda è davvero molto intensa, sia per quanto riguarda il trono del tronista di Cremona Eugenio, sia per quanto riguarda il trono del tronista bergamasco Andrea.

Tra le protagoniste indiscusse di questa edizione ci sono senza dubbio Francesca Del Taglia ed Eleonora Mandaliti, le uniche due corteggiatrici rimaste di Eugenio, e nella puntata di oggi, a distanza di poco dalla scelta (che come sappiamo già è stata registrata), la corteggiatrice fiorentina ne ha combinata una delle sue; una frase di Francesca, infatti, ha scatenato un putiferio.

Uomini e Donne Eugenio e Francesca 2La frase che ha scatenato il litigio tra Eugenio e Francesca è: “mi piace più Eugenio”, in riferimento ad Andrea. Ma spiegamo meglio…. dopo che viene mandata in onda l’esterna di Andrea e Stefania, in cui i due si baciano, Francesca interviene accusando Andrea di incoerenza, perché a lei, in passato, il tronista aveva detto che dava molta importanza al bacio e invece ora bacia tutta.

Arriva dal pubblico l’intervento di Alfonso, che accusa Francesca di avere ancora in testa Andrea; proprio nel tentativo di smentire la cosa, la corteggiatrice combina il casino! Ad un certo punto del Taglia, al posto di dire, come voleva sentirsi dire Eugenio, “mi piace solo Eugenio” afferma “mi piace DI PIU’ Eugenio”.

La frase viene fraintesa, da Colombo in primis e si accende la polemica. Francesca, in realtà, voleva semplicemente dire che nel momento in cui è tornata in studio lo ha fatto perché ha capito che gli piaceva più Eugenio, nonostante avesse baciato Andrea e che poi i sentimenti sono nati solo per lui.

beh, inutile continuare a discutere sulla falsità di francesca Del Taglia… i fatti poi hanno parlato da soli!

Tag:, , , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi