close

Emma Marrone su Schiena: ogni brano racconta piccole parti di me

Da quando è uscito Amami, il nuovo singolo della cantante salentina Emma Marrone, che fa parte dell’album Schiena, non si parla d’altro. I fan hanno atteso tantissimo l’uscita del nuovo cd e sono rimasti più che soddisfatti dal risultato; ad essere soddisfatto, però, non è solo il pubblico, ma anche la cantante stessa, che ha spiegato come il suo ultimo lavoro è riuscito a cambiarla non solo come artista, ma anche come donna.

Tutti siamo a conoscenza del periodo non felicissimo che Emma Marrone ha affrontato nell’ultimo anno; nonostante l’enorme successo nell’ambito professionale, infatti, la cantante ha ricevuto una forte delusione nel campo sentimentale. La musica, però, spesso è capace di guarire e ha fatto da terapia anche ad Emma.

emma amrrone schiena download album itunesLa Marrone, attualmente direttrice artistica della squadra dei bianchi ad Amici 12, ha recentemente rilasciato un’intervista a Tgcom24, in cui ha parlato ancora una volta del suo nuovo album e della sua metamorfosi.

La cantante, dopo aver parlato delle sue collaborazioni con Nesli (specificando che non è il suo fidanzato), Flavio&Frank (i fotografi), Agliardi e Faini, ha parlato della sua “terapia”, affermando:

Tutte queste canzoni sono il risultato di un percorso personale, quasi come fosse una analisi profonda di me stessa fatta a suon di musica. Ogni brano racconta tante piccole parti di me […] Mi sento fortificata e più coraggiosa, sono maturata dentro di me non solo come artista ma anche come donna. Inevitabile tutto questo visto che mi avvicino ai 30 anni. Oggi posso dire di vivere totalmente le mie emozioni, mi conosco molto di più e sono assolutamente fiera di quello che sono”.

Emma ha poi lasciato anche un commento su Amici 12, esprimendo una sua preferenza sulla squadra dei blu affermando che meriterebbero di arrivare al serale, secondo lei, Verdiana e Ylenia.

Tag:, , , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi