Categorie
Bellezza & Salute

Eczema: gli oli naturali, come quello della primula, sono “inutili” nel trattare i sintomi

I rimedi naturali, come l’olio di primula notturna, sono inutili per aiutare chi soffre di eczema, ammoniscono i ricercatori. Hanno scoperto che i supplementi non hanno una buona efficacia, rispetto alle pillole nel trattamento della pelle secca e pruriginosa, causata dalla malattia. Tali scoperte seguono anni di controversia sull’efficacia delle terapie complementari.

I ricercatori statunitensi hanno analizzato 27 studi, che avevano esaminato 1600 adulti e bambini in 27 paesi, che hanno manifestato insuccessi, nell’usare l’olio di primula notturna o l’olio di borragine, nel trattamento dell’eczema. L’ingrediente principale di entrambi gli oli è l’acido gamma linolenico, uno degli essenziali acidi grassi, che mantengono la struttura delle membrane cellulari e possono ridurre l’infiammazione.

Solitamente i problemi della pelle vengono trattati con creme, unguenti, additivi, steroidi topici e antistaminici. Tuttavia, i pazienti, spesso, scelgono rimedi naturali, per evitare di contrarre gli effetti collaterali dei medicinali convenzionali.

Nell’ultima ricerca, i partecipanti hanno eczema trattare sintomi oli naturaliutilizzato olio di primula notturna o olio di borragine, o un placebo come l’olio di oliva, per un periodo tra le 3 e le 24 settimane.

La ricerca, pubblicata online sul Cochrane Library, un database internazionale sulla salute, ha scoperto che prendere l’olio non ha offerto nessun chiaro miglioramento di sintomi rispetto ai placebo.

Alcuni hanno avuto effetti collaterali, come mal di testa e di stomaco, ma li hanno contratti attraverso l’uso dei placebo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *