close

Donne: contro l’ictus va bene anche il cioccolato fondente

Tra le donne e il cioccolato non sempre corre buon sangue, quasi sempre per motivi abbastanza noti: cellulite, brufoli et similia. Adesso però sembra che le cose siano cambiate.

cioccolata fondente contro ictusInfatti una ricerca del Karolinska Institutet (Stoccolma, Svezia), diretta dalla dottoressa Susanna Larsson e pubblicata sul “Journal of the American College of Cardiology“, ha verificato che il cioccolato fondente aiuta le donne a diminuire il rischio di ictus! La ricerca è durata 10 anni, durante i quali un campione di 33.000 donne, dai 49 agli 83 anni, è stato monitorato incrociando i dati relativi all’insorgenza di ictus con quelli relativi al consumo di cioccolato, soprattutto quello fondente.

Le donne più ‘affezionate’ a questo cibo hanno registrato un rischio ridotto di venire colpite dal male, con una media annua di 2,5 ictus in meno su ogni 1000 donne. Le consumatrici meno assidue hanno invece registrato 7,8 ictus l’anno, sempre su un campione di 1000 donne.

A quanto pare, gli studiosi svedesi hanno affibbiato tali capacità del cioccolato ai flavonoidi, potenti antiossidanti molto presenti nel cioccolato fondente. Tuttavia, la dottoressa Larsson resta molto realista, dichiarando che il cioccolato non è un filtro magico e che comunque contiene anche zuccheri e grassi che non sono salutari. Ovviamente a parità di grassi è consigliabile l’uso del cioccolato fondente dal minore contenuto zuccherino, rispetto a quello al latte.

Le vere precauzioni contro l’insorgere di un ictus sono ben altre: evitare alcool e fumo, mangiare sano e fare esercizio fisico, in poche parole le norme classiche per uno stile di vita sano. Se poi a tutto ciò si vuole aggiungere un tocco di dolcezza, sarebbe bene che fosse… fondente!

Tag:, , ,

No Comments

No Comments

  • avatar image
    Paoletta
    12 ottobre 2011 Reply

    Bella notizia e bello l'articolo.. concordo col dire che la cioccolata è un piacevole di più..

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi