Categorie
Bellezza & Salute

Dieta hi-tech: un raggio laser sul cervello per controllare la fame compulsiva

Un raggio laser sul cervello potrebbe riuscire a controllare la fame, secondo un nuovo studio. I ricercatori della North Carolina University sono rinvenuti a tale scoperta, dopo vari esperimenti su topi, geneticamente modificati, le cui cellule cerebrali sono state messe a punto per rispondere alla luce.

Individuando le cellule, che inviano messaggi di fame da e verso il cervello dei topi, i neuroscienziati sono riusciti ad attivare questi neuroni, colpendoli direttamente con il laser. Quando sono stati attivati i neuroni, i topi sono diventati “voraci” e hanno mangiato senza sosta, ma quando le cellule sono state disattivate, i topi hanno evitato il cibo – anche se non avevano mangiato da qualche tempo.

Gli scienziati sono stati guidati da Joshua Jennings e Garret Stuber dell’università. Hanno, geneticamente, modificato i topi, in modo che un gruppo specifico di neuroni nel cervello, in una regione chiamata nucleo della stria terminale, avrebbero risposto alla luce laser.

I ricercatori hanno scoperto che quando i neuroni venivano “accesi” dal laser, i topi mangiavano a dismisura, ma non appena i neuroni venivano messi a tacere, o “spenti”, i topi smettevano dieta occidentale panino male vita sanadi mangiare. Questa tecnica è definita “optogenetica”, che consiste nell’attivare e disattivare precise aree del cervello per cercare di curare dipendenze, patologie neurologiche e dolore cronico.

Attivando i neuroni del nucleo della stria terminale, i ricercatori hanno spento i neuroni nell’ipotalamo laterale, privando i roditori della capacità di capire se avevano fame o erano sazi e portando loro a mangiare. Tuttavia, i ricercatori non hanno ben capito se i topi avrebbero continuato a mangiare, se i neuroni fossero stati stimolati per tanto tempo, o se sarebbero morti di fame se i neuroni fossero rimasti disattivati.

I risultati sono stati pubblicati sulla rivista Science.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *