close

Dalla Calabria Le Rivoltelle sparano su X Factor

Le Rivoltelle, una rock band cosentina tutta al femminile, anticonformiste, ironiche, intelligenti, bravissime, hanno alzato un polverone l’altra sera nel corso di un programma radiofonico (Chiambretti Ore 10), condotto da Piero Chiambretti, su Radiodue.

Chiambretti, come lui stesso ammette, non ama il rock ma ha un talento innato per scoprire gli “inciuci” ed i fatti poco chiari che girano intorno allo show-business.

La band è formata da quattro giovani donne, Elena (voce), Alessandra (basso), Paola (batteria) e Angela (chitarra), scrivono e compongono le loro canzoni, ma sono anche interpreti dei grandi successi nazionali ed internazionali degli anni ’60-’90, che personalizzano con maestria.

In trasmissione, Elena, la cantante, si è confrontata al telefono col grande Morgan, il più amato dei quattro giudici di X Factor. Chiambretti gli ha chiesto se avesse sentito parlare de Le Rivoltelle e lui ha confermato. Gli ha anche fatto sentire una canzone scritta e arrangiata dalla band calabrese, e lui insisteva dicendo che il genere gli piace, che ricorda Buscaglione, un ritmo ostinato.

Ma i complimenti non servono a placare la portavoce della band, che ha tutte le intenzioni di vederci chiaro sul fatto che, a quanto afferma, il format italiano di X Factor esclude le band dalla competizione, cosa che non succede nell’edizione americana.

Elena, parlando con Morgan, dice: “Noi siamo state ‘pedinate’ per far parte di X Factor quest’anno. Ovviamente noi non siamo un gruppo vocale ma un gruppo di musiciste…” – la cantante continua – “…come mai X Factor non apre le sue porte ai musicisti invece che ai gruppi vocali che sono di una noia mortale?“.

Morgan, di tutta risposta, afferma che il format del talent show è fatto in modo che nasca e finisca per mettere in risalto la voce più di ogni altra cosa: “è il regno della voce” ha evidenziato. Inoltre in Italia, a quanto pare, X Factor si rifà alle regole britanniche, che hanno come fondamento la voce, a differenza del format USA, che si spinge anche oltre, puntando ai musicisti completi.

Sembra che, in tempi non sospetti, abbiano insistito a far candidare ai provini di X Factor, soltanto la cantante, ma lei non ha voluto lasciare la band e ha salutato lo staff con un deciso “no!“.

Tag:, , , , ,

No Comments

Partecipa alla discussione

Story Page