Categorie
Cinema

Da A Royal Week-End a Cloud Atlas: i film al cinema di questa settimana

Questa settimana il cinema ci porterà molto lontano e poi alla porta accanto, attraverso epoche e personaggi ignoti e misteriosi, fino a riportarci dall’altra parte… della strada. Il cinema di questa settimana sarà, ancora una volta, variegato, diversificato e adatto a tutti i tipi di pubblico.

Partiamo subito da quanto di italiano troveremo sui nostri schermi che sono quanto mai insoliti ed interessanti, poiché il primo è un affascinante esperimento narrativo sull’incrociarsi dei piani temporali, che vede protagonista l’amata Margherita Buy, l’altro è il terzo film americano di un regista che più italiano non si può. Si sta parlando de La Scoperta dell’Alba, diretto da Susanna Nicchiarelli e che vede come protagonisti, accanto alla Buy, Sergio Rubini e Lina Sastri e di Quello che so sull’Amore, in cui Gabriele Muccino ha a che fare per la terza volta con i sistemi di produzione americana.

Se con La ricerca della felicità e Sette Anime il regista romano aveva trovato terreno fertile, questa volta sembra che il film sia stato accolto malissimo oltreoceano, mentre ancora è da vedere in che modo i giornalisti italiani e soprattutto il pubblico di casa, tratterà il nuovo film dell’ultimo regista italiano, in ordine di tempo, ad aver trovato spazio ad Hollywood.

Andiamo avanti e dall’Italia passiamo in Francia perché il gallo più simpatico della letteratura per ragazzi torna al cinema e prova ancora a farci divertire con il volto di Gerard Depardieu. Stiamo parlando ovviamente di Obelix, che insieme al suo fido amico Asterix cercherà di aiutare nientemeno che la Regina Elisabetta. Asterix e Obelix al servizio di Sua Maestà però sembra non aver divertito chi l’ha già visto, e rischia di essere una di quelle pellicole che trascinano i franchise nel baratro della banalità, come sempre più spesso accade.

Abbiamo conservato per il finale i due cloud atlas a royal weekend cinema recensionetitoli più interessanti della settimana, che diversi per genere, ambizione e destinazione, potrebbero interessare molto il pubblico cinematografico italiano. Da un lato abbiamo la bravura comica di Bill Murray, dall’altro il trasformismo attraverso i secoli di Tom Hanks; da una parte una commedia storica e leggera, dall’altro un’epopea fantasy tratta da uno dei romanzi più interessanti del secolo; da una parte c’è il grandissimo regista di Notting Hill, dall’altra i geni creativi dietro al fenomeno cinematografico di Matrix.

I film in questione sono A Royal Week-End e Cloud Atlas, il primo di Roger Mitchell, il secondo di Andy e Lana Wachowski in collaborazione con Tom Tykwer.

A royal Week-End racconta un fatto politico realmente accaduto: nel giugno 1939 il Presidente Franklin Delano Roosevelt e sua moglie Eleanor ospitano il re e la regina di Inghilterra per un weekend nella loro casa di Hyde Park on Hudson. La prima visita di un monarca inglese in America sarà l’occasione per una speciale relazione tra i due Paesi, ma anche per una profonda comprensione dei misteri dell’amore e dell’amicizia.

Il film dei Wachoski è tratto dall’omonimo romanzo a scatole cinesi di David Mitchell e racconta una storia in cui le azioni e le conseguenze delle nostre vite hanno impatto l’una sull’altra attraverso passato, presente e futuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *