close

Curiosità dal mondo: Ercolino della Galilea, il bimbo cinese con gli occhi di gatto e molto altro

Ogni giorno nel mondo accade qualcosa di strano che va oltre i normali standard emozionali e conoscitivi della vita quotidiana. Sconvolgenti? Affascinanti? Semplicemente strani? Date un’occhiata… non ve ne pentirete!

Germania
acqua colorata fotografia Heinz MaierCosa vi sembra questa raffigurazione colorata?
Immagine fatta con Photoshop o schizzi di pittura sul vetro?!
Niente di tutto questo…è solo acqua.! Il fotografo è tedesco e si chiama Heinz Maier, ancora non è chiaro come faccia a riprodurre questi zampilli d’acqua colorati, di sicuro la tecnica di scatto fotografico ad alta velocità gli permette di accaparrarsi le più svariate forme. Gustatevi lo spettacolo….

Israele
Cosa serve per uccidere un serpente? Solo 4 denti! Un neonato di una cittadina vicino Nazareth ha ucciso a morsi un serpente che maldestramente era scivolato nella sua culla. Il baby eroe si è aggiudicato il nome di Ercolino della Galilea, in quanto non ha nemmeno riportato anomalie dopo aver mordicchiato il serpente per almeno dieci minuti.

Cina
Ha dell’incredibile la storia del bambino cinese con gli occhi di gatto. Si chiama Nong Youhui ed ha due occhi di colore azzurro intenso che brillano al buio. I medici hanno stabilito che il ragazzo può leggere al buio a causa di una rara forma di leucodermia nota con il nome di vitiligine. Il bambino è stato soprannominato Cat-boy!

Inghilterra
Ha 27 anni la donna con due organi riproduttivi femminili, la cui foto sta facendo il giro del mondo. Si chiama Hazel Jones e ha dichiarato il suo “problema” in diretta tv, invitando gli scettici a controllare di persona. I medici hanno affermato che questi casi particolari si verificano ad una donna su un milione e sono facilmente operabili. L’inglesina però non vuole saperne e approfitta del successo mediatico che le gira intorno. Chissà come farà a fare la pipì!

Tag:, , , , , , , ,

Show 2 Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi