close

Cure fuori dal carcere per l’ex premier ucraino Yulia Tymoshenko

Ieri la magistratura ha permesso il trasferimento di Yulia Timoshenko, malata di ernia al disco (secondo quello che sostengono i familiari), dal carcere all’ospedale di Kharkiv.

Yulia TymoshenkoLa Timoshenko, ex premier dell’Ucraina, era stata condannata nell’ottobre del 2011 a 7 anni di detenzione per abuso di potere, avendo stipulato un contratto per la fornitura di gas russo all’Ucraina senza aver avuto il preventivo consenso del Governo.

La donna è conosciuta anche come la “Giovanna D’Arco” della rivoluzione arancione: movimento di protesta sorto in Ucraina nel 2004 contro il potere corrotto macchiato da troppi scandali e le complesse condizioni di vita del paese.

Il procuratore generale ucraino ha disposto al sistema penitenziario e al Ministero della Sanità, di garantire le dovute cure all’ex premier (cosa impossibile all’interno del carcere) dopo le visite di diversi medici i quali, unanimemente, hanno affermato che la donna soffre di gravi problemi alla schiena che ormai non possono essere risolti chirurgicamente; ma necessitano di lunghe e complicate terapie a cui la Tymoshenko dovrà sottoporsi in una struttura adeguata.

Già lo scorso 16 marzo c’era stato il tentativo, da parte Yulia Tymoshenko Cure fuori dal carceredella Corte Europea dei Diritti Umani, di disporre un ricovero fuori dal carcere, ma la richiesta si era imbattuta nel voto contrario del Parlamento ucraino.

Secondo il settimanale tedesco Der Spiegel, è ora imminente l’assenso del presidente Viktor Yanukovych (storico avversario della Tymoshenko) per il trasferimento della donna nell’ospedale Charité di Berlino. Ma lo stesso settimanale ci dice, inoltre, che il trasferimento potrebbe essere ostacolato sia dal partito di Yanukovych, in quanto non è propenso a permettere la “scarcerazione” della donna, sia dal viceprocuratore ucraino, il quale ritiene il trasferimento della donna in Germania profondamente ingiusto nei confronti delle altre 150 detenute che soffrono di patologie simili.

Ricordiamo infine che Yulia Tymoshenko rischia di essere incriminata anche per l’omicidio su commissione di Yevhen Shcherban, parlamentare e uomo d’affari ucraino ucciso nel 2006 insieme alla moglie all’aeroporto di Donetsk, probabilmente per affari legati all’industria del gas naturale.

Tag:, , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi