close

Cura con cellule staminali e Sofia: l’appello della mamma a Le Iene

Continua a far discutere il caso di Sofia e dell’impiego delle cellule staminali. Una battaglia, quella della famiglia di Sofia, che finalmente sta trovando accanto a sé dei sostenitori.

Uno su tutti è la trasmissione de Le Iene e nel particolare il grande e caparbio Giulio Golia, che si sta battendo fortemente per portare avanti la causa contro il divieto di utilizzare le cellule staminali per la cura di malattie gravi, com’è quella di Sofia e di tanti altri bambini.

Ieri, durante la trasmissione de Le Iene, un nuovo servizio di Golia ha messo in evidenza come manchino solo 10 giorni per consentire a Sofia di ripetere il trattamento e continuare la cura con le staminali. Un servizio commovente e forte, che parte subito con l’appello della madre di Sofia che si riferisce direttamente alle istituzioni dicendo:

Ministro, Agenzia Italiana del Farmaco, cellule staminali salvare sofia cure le ieneabbiamo veramente solo 10 giorni di tempo per permettermi di fare il prelievo delle cellule che garantirà il completamento delle cure per Sofia. Per favore, sistemiamo la questione legale attorno a questa bambina, in modo  tale che possiamo pensare di curarla e di salvarle la vita… Per favore“.

Un discorso accorato a cui ci sentiamo di legarci anche noi, perchè le questioni legali non possono essere più importanti della vita stessa di un essere umano e, nel particolare, di una bambina… di Sofia.

Di seguito ecco il link al servizio de Le Iene:

Giulio Golia: servizio sulle cellule staminali

Tag:, , , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi