Categorie
Bellezza & Salute

Crampi muscolari: alcuni rimedi naturali per prevenirli

I crampi sono comuni quando si pratica attività fisica, ma pochi sanno davvero quale sia la vera causa. Lo afferma Peter Hartley, istruttore di fitness alllo Sport Central Northumbria University. Prima di iniziare un allenamento, Hartley raccomanda di fare stretching dinamico, che prepara i muscoli alle attività che si stanno per fare.

È consigliabile compiere dei cerchi con le spalle, il movimento rotatorio con le braccia, gli squat e gli affondi: “lo scopo è quello di riscaldare la temperatura corporea e preparare il corpo all’allenamento”.

Un altro rimedio è bere tanta acqua: un’indagine recente del The Natural Hydration Council ha scoperto che l’80% delle persone dimentica di bere acqua, prima di fare attività fisica e il 60% non pensa che sia una priorità essenziale.

La nutrizionista Emma Derbyshire, consulente del Council, ha dichiarato: “quando non si ha abbastanza liquido nel corpo, ci può essere un accumulo di elettroliti (Sali), che provoca crampi”. Bisogna controllare l’urina (dovrebbe essere del colore giallo paglierino), bere piccole e frequenti quantità d’acqua durante la giornata e la notte, avere una bottiglia d’acqua vicino al letto.

Oltre l’acqua, sono importanti le vitamine B1 e i crampi attività fisica rimediminerali. Le vitamine B hanno un importante ruolo, nel processo in cui gli impulsi nervosi vengono trasmessi; bassi livelli di vitamina possono causare i crampi. La vitamina B si può trovare in molti alimenti, come il grano, noccioline e semi.

Se si hanno i crampi molto spesso, sia durante l’attività fisica che durante la notte, ciò potrebbe essere dovuto alla mancanza di minerali, quali calcio, potassio e magnesio. I prodotti caseari sono ricchi di calcio, mentre il magnesio si trova nelle verdure, nei cereali integrali e frutta; infine, il potassio si trova maggiormente nelle banane e avocado.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *