Categorie
Casa

Come rimuovere macchie di caffè dai vestiti e dalla moquette

Capita molto spesso di versare, sbadatamente, un po’ di caffè sui vestiti o sulla moquette, mentre si è seduti comodamente sul divano o ad un bar con le amiche. Quando accade, la prima cosa da fare è pensare che ogni cosa è risolvibile, e che esistono diversi modi per eliminare le fastidiose macchie di caffè, anche se non sono recenti. Ecco come:

Dai vestiti:

  1. Mescolare un tuorlo d’uovo con 3-4 gocce di alcool in una ciotola. Tamponare con una spugna, precedentemente bagnata della miscela. Sulla macchia da caffè, partire dall’esterno fino al centro. Sciacquare il vestito con acqua fredda, rimuovendo la miscela con il tuorlo. Non utilizzare acqua calda;macchie di caffè
  2. Aggiungere un cucchiaino di aceto bianco ad un litro di acqua fredda in un secchio. Porre una spugna, impregnata di aceto e acqua, sulla macchia e lasciare agire per 15 minuti. Lavare sotto acqua fredda corrente. Lavare l’indumento, seguendo le istruzioni sull’etichetta, utilizzando detersivi e candeggina.

Dai tappeti e moquette: 

  1. Passare dei tovaglioli di carta sulla macchia. Aggiungere un cucchiaino di detersivo per piatti ad una tazza di acqua calda e mescolare, per ottenere una soluzione di sapone. Saturare un panno pulito con la soluzione e asciugare la macchia, spostandosi dall’esterno della macchia verso il centro;
  2. Fare una soluzione con  aceto e acqua. Inumidire un panno pulito con la soluzione e asciugare la macchia per qualche minuto. Inumidire un panno pulito con acqua, per rimuovere i detergenti e gli eventuali resti della macchia. Infine, rimuovere l’umidità della vostra moquette, con un panno completamente asciutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *