close

Cinema: Il Cavaliere Oscuro il Ritorno, La Faida, El campo e altro ancora

Fine agosto scoppiettante per tutti quelli che, abbronzati, riposati e forse ingrassati, riprenderanno a frequentare le sale cinematografiche.

Il Cavaliere Oscuro il Ritorno Batman cinemaSi comincia subito con il prossimo mercoledì, che vede arrivare al cinema (finalmente anche da noi) Il Cavaliere Oscuro il Ritorno, epico finale della trilogia del cavaliere oscuro diretta da Christopher Nolan. In questo film sono passati otto anni da quando Bruce Wayne ha deciso di far diventare il suo Batman un villain, almeno agli occhi della cittadinanza di Gotham, che intanto vive un insolito periodo di serenità grazie al Dent Act, provvedimento preso dal procuratore distrettuale prima di essere sfiguarto e diventare Due Facce (come si è visto ne Il Cavaliere Oscuro).

L’arrivo in città di una gatta ladra e poi di un criminale di nome Bane costringerà il nostro supereroe a rimettersi in gioco. Il cast storico è confermato, con Bale, Caine, Freeman e Oldman che ritornano nei ruoli rispettivamente di Bruce Wayne/Batman, Alfred, Lucius Fox e Gordon, mentre grande attesa c’è per le new entry: la Catwoman di Anne Hathaway e il terribile Bane di Tom Hardy.

Ma non solo supereroi al cinema in questa afosa fine estate; arriva anche, sempre mercoledì, La Faida, film drammatico di produzione nordamericana e ambientato in Albania, dove due ragazzi devono trovare la forza di inseguire i loro progetti nonostante le terribili prove che li aspettano dopo che il padre viene accusato di omicidio.

Sabato 31 si tinge vagamente di giallo con El Campo, el campo cinema filmun film thriller drammatico in cui una giovane coppia si trasferisce in una casa disabitata da tempo per sfuggire alla frenesia della città. La moglie però si sentirà presto a disagio in questa grande casa cigolante e le conseguenze saranno impreviste. Dirige Hernàn Belòn alla sua prima esperienza dietro la macchina da presa.

Arrivano anche, questo venerdì, due pellicole che possono camminare di pari passo in quanto rappresentano entrambe una sbirciatina nella (fanta)scienza come solo il cinema sa fare: il primo è Eva, in cui un ingegnere cibernetico impegnato nella progettazione di un robot bambino instaura un rapporto stretto e con risvolti inaspettato con la sua piccola nipote di nome Eva.

Il secondo film è The Womb che racconta l’elaborazione del dolore di una donna che perde l’uomo che ama: straziata dalla sofferenza la protagonista si rivolge al controverso “Dipartimento di replicazione genetica” per farsi impiantare nell’utero un feto clone del suo uomo scomparso.

Arriva infine dal Canada un film drammatico sulla guarigione del cuore e sull’importanza di una seconda possibilità, si tratta di Monsieur Lazhar, scritto e diretto da Philippe Falardeau che racconta la storia del professor Lazhar, clandestino che si trova a fare da supplente dopo la morte dell’insegnante di ruolo, aiutando i ragazzi ad elaborare il lutto ma allo stesso tempo combattendo una battaglia privata con il suo passato. La scelta è varia, basta solo decidersi!

Tag:, , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi