Categorie
Cucina

Cibo sano: basta con le frodi alimentari!

La produzione alimentare, per ciò che attiene alla possibilità di compiere frodi di vario genere, si divide  principalmente in quattro fasi:

cibo sano stare bene cucina benessere1)      L’attività primaria: agricoltura e allevamento.

2)      L’attività industriale: che fa da supporto alla attività primaria

3)      L’attività di trasformazione e trattamento industriale

4)      L’attività di distribuzione

In ognuna di queste fasi è possibile intervenire con un procedimento di alterazione; alterazione illegale perché fatta violando le leggi che regolano la materia. Ma per quale motivo viene fatta? Come sempre per una questione di soldi; si cerca un guadagno maggiore a scapito della salute delle persone.

Le frodi alimentari si dividono in due categorie:

1)      Frodi sanitarie: sono quelle che rendono nocive le sostanze alimentari. Per cui abbiamo i casi di:

–          Adulterazione, quando si apporta una modifica alla composizione attraverso il mescolamento con altre sostanze di qualità inferiore o a seguito di privazione di elementi utili o caratterizzanti il prodotto.

–          Contraffazione, quando un alimento viene posto in commercio con una composizione o con valori diversi da quelli dichiarati. L’inganno può essere esplicito o implicito.

–          Sofisticazione, simile all’adulterazione, alla quale si aggiunge anche l’uso di sostanze chimiche, i cosiddetti additivi, non consentite dalla legge.

–          Alterazione, quando si modificano le caratteristiche chimico-fisiche e/o organolettiche di un alimento.
2)      Frodi commerciali investono vari settori, non solo quello alimentare; per quanto riguarda quest’ultimo, le frodi commerciali sono quelle che ledono i diritti contrattuali e patrimoniali del consumatore.
Si tratta del caso in cui avviene la “consegna all’acquirente di una cosa per un’altra, o diversa da quella dichiarata o pattuita per origine, provenienza, qualità o quantità”.
Non vi è alterazione delle qualità dell’alimento tale da renderlo nocivo, ma un illecito profitto a danno del consumatore.

Siccome la nostra salute è molto importante, dobbiamo prendercene cura in modo serio. Quello che mangiamo contribuisce a farci stare bene o a farci stare male; è importante quindi scegliere gli alimenti corretti per un corretto regime alimentare, ma è importante anche fare attenzione a tutte quelle frodi che ogni giorno vengono messe in atto da persone disoneste e criminali a danno della salute pubblica.

L’unica cosa che possiamo fare è quella di rimanere sempre informati sulla qualità del cibo che mangiamo; certo, non sempre potremo sapere tutto, ma dobbiamo sforzarci di assumere un atteggiamento critico e responsabile, senza farci dominare dalle “voglie” del momento e dai messaggi ingannevoli della pubblicità.

Di seguito vi segnalo alcuni siti che potete visitare per avere maggiori informazioni su questi argomenti:

Il Fatto Alimentare

http://www.ilfattoalimentare.it

Frodi Alimentari

http://www.frodialimentari.it

Sicurezza Alimentare

http://www.sicurezzalimentare.net

News Food

http://www.newsfood.com

Io Consumatore

http://www.ioconsumatore.eu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *