Categorie
Cinema

Chernobyl Diaries, Rock of Ages, The Blues Brothers: le recensioni!

A dispetto del caldo che finalmente sta invadendo le città italiane, il cinema offre ancora una buona scelta e anche questo fine settimana le uscite, anche se poche, sono interessanti e si adatteranno sicuramente ai gusti più vari.

Tanto per cominciare con qualcosa di “classico” esce al cinema questa settimana The Blues Brothers, il famosissimo Musical con Dan Aykroyd, John Belushi, diretto dal maestro John Landis. I due fratelli del blues, che lavorano per conto di Dio, dovranno raccogliere dei soldi per evitare che un istituto religioso venga chiuso. Lo faranno con quello che sanno fare: il blues, unito a qualche piccola infrazione alle leggi e tanto humor.

rock of ages cinema recensioneRimaniamo in ambito musicale e scopriamo la riproposizione cinematografica di Rock of Ages, il famoso musical di Broadway che omaggia il rock duro e puro. 1987. Los Angeles. Sunset Strip di Hollywood.

The Bourbon Room è il tempio del rock ‘n’ roll. Sherrie arriva dall’Oklahoma per diventare una cantante, incontra Drew, cameriere al Bourbon con ambizioni musicali.

Scoppia l’amore. Il sottofondo che balza talvolta prepotentemente in primo piano è la musica rock: Def Leppard, Journey, Poison e tanti altri trovano spazio in questa frizzante commedia musicale, dove protagonista assoluto insieme alla musica è un Tom Cruise totalmente calato nel ruolo della rockstar.

E’ Stacey Jaxx, idolo di donne, uomini e animali, l’emblema del decadentismo del rock che tuttavia viene celebrato. Nel cast del film i bravissimi Alec Baldwin, Russel Brand, Paul Giamatti, Catherine Zeta-Jones e Malin Akerman, tutti che cantano e ballano in pieno stile broadwaiano.

Un gruppo di turisti rimangono bloccati in una cittadina Chernobyl Diaries cinema recensioneucraina vicino Chernobyl, un tempo abitata da operai della centrale nucleare e adesso completamente deserta. Ma quando il sole tramonta, degli inquietanti rumori fanno loro credere di non essere veramente soli. È questa la trama di Chernobyl Diaries, nuovo horror basato sulla Storia vera e modificato per assecondare paure e suggestioni del mondo occidentale. Dirige Brad Parker, nel cast Jesse McCartney (il cantante, sì), Jonathan Sadowski e Olivia Dudley.

La regista e sceneggiatrice francese Mia Hansen-Løve torna al cinema con Un amore di Gioventù, ritratto semplice e delicato di un amore estivo che sfocerà in una passione lunga una vita. I due giovani protagonisti sono i semi sconosciuti Lola Creton e Sebastian Urzendowsky.

Un lucido e dolente ritratto del sistema educativo americano attraverso gli occhi del supplente Adrien Brody nel film Detachment porta al cinema questa settimana anche l’impegno e la drammatica condizione che deve affrontare un giovane americano per avere un’educazione decente.

Infine Jean Reno e Michaël Youn si sfidano a colpi di padella nella commedia francese Chef, diretta da Daniel Cohen.

[youtube id=”YUb3XTniCWY” width=”620″ height=”360″]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *