close

C’è crisi anche nel Porno e qualcuno si assicura lo “strumento” del mestiere

Jennifer Lopez si assicurò, a suo tempo, il fondoschiena molto formoso rispetto alle misure medie delle donne di spettacolo. Il calciatore multimilionario David Beckham si è assicurato le gambe, che ormai nel Galaxy usa poco e niente. Il mito Bruce Springsteen si assicurò le corde vocali, e come dargli torto!

Keiran Lee assicura pene pornoattoreOgni star o esponente del mondo dello spettacolo cerca di mettere al sicuro il proprio tesoro, e così anche nel mercato sempre più florido del porno gli attori prendono esempio. E’ il caso di Keiran Lee, pornoattore di 28 anni che si è assicurato il pene per un milione di dollari. Cifra modica secondo la sua compagna e collega Kirsten Price che ha candidamente dichiarato che per lei ‘non ha prezzo’. Keiran si è rivolto alla Lloyd’s di Londra che ha valutato i suoi ferri del mestiere con questa esorbitante cifra che copre tutti i tipi di incidente, che nel mestiere in questione non sono da escludere, fatta eccezione per la perdita, come se un attrezzo di questo tipo si possa perdere così su due piedi (!).

L’assicurazione è stata concessa naturalmente dopo la visita medica d’obbligo che ha verificato il corretto funzionamento del pene di Lee, anche  se l’attore stesso si lamenta: “La parte peggiore di questa storia è che se dovesse mai accadere qualcosa, il denaro andrà al mio capo”. Noi auguriamo a Lee che non gli accada nulla, e che l’assicurazione sia solo una precauzione, tuttavia se pure dovesse accadergli qualcosa, il suo gesto avrà abbastanza risonanza mediatica da garantirgli guadagni e notorietà anche senza ‘ferri del mestiere’.

Tag:, , , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi