close

Caso Cancellieri-Ligresti: il Ministro della Giustizia riferirà in Parlamento

Non si placano le polemiche attorno alla scarcerazione di Giulia Ligresti, dopo l’intercettazione in cui il Ministro della Giustizia Annamaria Cancellieri prometteva di interessarsi alla vicenda. Martedì alle 16 ci sarà la prima audizione al Senato, ma il Ministro Cancellieri non ha alcuna intenzione di dimettersi.

Annamaria_CancellieriSecondo il Ministro questa vicenda sarebbe stata strumentalizzata per colpire le larghe intese, e dunque, avrebbe un fine meramente politico. Annamaria Cancellieri ribatte colpo su colpo e dice di aver fatto oltre 100 interventi simili a quello per Giulia Ligresti, che non ha nulla da nascondere e che non pensa minimamente di dimettersi dalla carica che ricopre, perché non deve essere una colpa mostrare umanità. Insomma, la Cancellieri riferirà in Parlamento, già martedì alle 16 in Senato, per volontà del Governo che con una nota di Palazzo Chigi ha sottolineato che è necessario concludere subito la vicenda con chiarezza.

In attesa delle parole del Ministro il PD dice di non abbassare la guardia sulla vicenda, il PDL attraverso le parole di Brunetta rassicura il Governo, che secondo l’economista berlusconiano rischia più sulla Legge di Stabilità o sul voto di decadenza di Silvio Berlusconi, che sulla vicenda Cancellieri; mentre Beppe Grillo e i cittadini in Parlamento chiedono le dimissioni e attaccano a spada tratta la cancellieri sul blog.

Tag:, , , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi