close

Carceri e amnistia: Renzi contro il resto del mondo?

Il problema delle carceri e del sovraffollamento dei detenuti è un discorso che ciclicamente torna sulle pagine dei giorni e nei salotti politici. E ultimamente il problema desta ancora più scalpore dato che si sta parlando di amnistia e più nello specifico di una legge su amnistia e indulto.

E sebbene inizialmente sembrava che gran parte delle varie fazioni politiche fossero d’accordo, l’intervento di Renzi l’altro giorno a Bari ha fatto scatenare il finimondo. E si, perchè il sindaco di Firenze avrebbe spiegato proprio dalla fiera del Levante le motivazioni del suo no a questa idea.

Dagli esponenti di Governo a destra e a sinistra sono piovute critiche su tale affermazione. Ad esempio Emma Bonino ha sottolineato che Renzi dovrebbe leggere meglio il messaggio di Napolitano prima di rottamarlo ed ha aggiunto che se Renzi è il nuovo che avanza: “fatemi il favore di ridarmi l’antico”.

Alle critiche Renzi ha risposto spiegando come lui non sia matteo renzi partito democratico guida paese bersanicontro il Presidente della Repubblica e in un’intervista a “In mezz’ora” ha aggiunto:

ho detto che non sarebbe serio, educativo, responsabile sette anni dopo un indulto come quello del 2006 farne un altro – ed ha continuato – non è che un partito politico dice: ‘Lo ha detto il presidente Repubblica, si fa punto e basta’. Allora che ci stanno a fare i partiti?“.

Staremo a vedere come evolverà questa situazione nella giornata di oggi.

Tag:, , , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi