close

California: ragazzo causa un incidente per scappare dagli zombie

Un ragazzo, accusato di aver rubato un autoarticolato e di essersi schiantato contro diverse macchine, ferendo sette persone, ha dichiarato alla polizia che il suo intento era quello di fuggire dagli Zombie.

Jeremiah Hartline sostiene di aver sterzato il mezzo da una parte all’altra della strada, nel tentativo di sbarazzarsi delle creature mostruose, che avevano cercato di salire sull’autoarticolato. Il diciannovenne di Tennessee, presumibilmente, ha rubato l’autoarticolato, trasportante un carico di fragole, dopo aver chiesto un passaggio all’autista del mezzo, Daniel Martinez.

Quando il camionista scese dal veicolo, Hartline afferma di aver visto degli zombie arrivare da dietro e accellerò sull’autostrada. Il teenager si scontrò con diverse macchine, causando incidenti che ferirono sette persone, prima di gettarsi bruscamente da un lato, bloccando la carreggiata per tre ore.

Due persone sono gravemente ferite, inclusa una ragazza di 19 anni che è ancora in ospedale, per aver riportato gravi ferite alla testa.

Nathan Baer, un poliziotto della California California zombies Jeremiah HartlineHighway Patrol, ha dichiarato: “è stato fermato immediatamente nella scena dell’incidente ed è apparso in uno stato alterato, affermando che gli zombie lo stavano seguendo. Il ragazzo ha zigzagato da una parte all’atra per scrollare gli zombie, saliti sul mezzo”.

Hartline, proveniente da Tennessee, si è dichiarato innocente alle sei infrazioni commesse, incluso l’assalto con un arma letale. Lui anche nega la guida spericolata, il furto del mezzo, e l’attentato alla vita degli altri autisti sulla strada, guidando senza neanche la patente.

Attualmente, il ragazzo è in stato di fermo al Southwest Detention Center a Murrieta, California, e la cauzione ammonta di  $500,000.

Tag:, ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi