close

Berlusconi sulla Giunta: violato lo stato di diritto, decisione indegna

Quando si viola lo stato di diritto si colpisce al cuore la democrazia; sono queste le parole con cui Silvio Berlusconi bolla la decisione della Giunta per le Elezioni del Senato che ha proposto ai membri di Palazzo Madamo il voto per la decadenza del Cavaliere dalla carica di Senatore.

In una nota Silvio Berlusconi e i suoi legali fanno trasparire tutto il disappunto per la decisione, di fatto scontata, della Giunta del Senato che ha deciso di proporre per il voto la decadenza da Senatore di Silvio Berlusconi, che in seguito alla condanna definitiva della Cassazione per frode fiscale non ha i requisiti descritti nella Legge Severino per sedere a Palazzo Madama.

Berlusconi, poi, sottolinea come questa decisione non sia stata presa per applicare la norma Severino, bensì per eliminare un avversario politico, che la sinistra non è riuscito mai a battere nelle urne. Il voto che sancirà l’effettiva decadenza da senatore di Berlusconi avrà luogo presumibilmente tra il 14 e il 16 ottobre; da decidere ancora la modalità se a scrutinio palese (come vorrebbero PD e M5S), oppure, segreto come in maniera più ortodossa chiede il PDL.

Tag:, , , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi