close

Belen e Nina Moric: scontro verbale con insulti in palestra

Se la rissa è stata sfiorata ed evitata da Stefano De Martino e Fabrizio Corona (attendiamo ancora di sapere se la foto è tarocca o no), non possiamo dire la stessa cosa per quanto riguarda lo scontro tra Belen Rodriguez e Nina Moric, che pare se ne siano dette di cotte e di crude nello spogliatoio di una palestra.

Alla faccia della classe e del buon costume! Le due donne pare si siano spogliate di tutta la loro femminilità per dare il via ad una raffica di insulti, ognuno sull’aspetto fisico dell’altra.

La notizia arriva dal sito web di Fabrizio Corona e, siccome un forte legame lega ancora Fabrizio e la Moric, crediamo sia molto attendibile. Secondo quanto raccontato, le due showgirl, che frequentano la stessa palestra a Milano (ricordiamo che abitano anche nella stessa zona), si sarebbero ritrovate nello spogliatoio della palestra, dove sarebbe iniziata la discussione.

Belen Nina MoricLo scontro pare sia partito dalla Moric; Nina, infatti, avrebbe detto a Belen di “avere il culo piatto come una tavola da surf per l’impossibilità di ricorrere alle punture di macrolane sui glutei a causa della sua gravidanza“. Pronta la contro risposta della Rodriguez che, dopo aver accusato l’insulto, risponde alla showgirl croata di “essere tornata bella solo ed esclusivamente per merito del lifting“ (e su questo avrei molto da ridire).

La discussione sarebbe andata avanti a botta e risposta per un po’, continuando ad incentrarsi sui difetti estetici di entrambe; il tutto sotto gli occhi della portaborracce di Belen.

Beh, di certo sia Belen che Nina Moric non hanno fatto la loro bella figura.

Tag:, , , ,

Show 2 Comments

2 Comments

  • avatar image
    Anna Maria
    4 dicembre 2012 Reply

    e se lo dice corona, c'è da credergli ahahahahhaha

  • avatar image
    Paola Vidi
    4 dicembre 2012 Reply

    Ma come faceva Belen a trovarsi in palestra a Milano se in questo periodo vive a Roma?

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi