close

Batman The Dark Knight Rises, killer alla prima: 14 morti e 50 feriti

Batman si bagna di sangue all’insegna della prima. Il bilancio è davvero da terrore e conta, ad ora, ben 14 morti e circa 50 feriti. Ma vediamo di ricostruire cosa è accaduto.

batman killer The Dark Knight Rises morti feriti denverTeatro dell’orrore è stato il centro commerciale Aurora Town Center e più nel particolare la sala 9 del cinema multisala al suo interno. Ci troviamo a Denver, in Colorado, dove si stava proiettando la prima di The Dark Knight Rises: il nuovo episodio della saga di Batman.

Orario della strage è la mezzanotte, come nel rispetto del più spietato film horror, ed ha visto apparire nella sala un killer con il volto coperto. A mascherare il folle una maschera antigas, secondo alcuni testimoni simile a quella di uno dei cattivi del film, che ha cominciato a sparare all’impazzata sul pubblico… proprio mentre era ancora in proiezione The Dark Knight Rises.

Maggiori dettaglia sull’accaduto sono stati svelati dalle autorità, nella persona del capo della polizia locale Dan Oates, che in un comunicato stampa trasmesso sui media locali ha dato delucidazioni sulla situazione.

Secondo Oates ci sarebbe stato subito il fermo di un sospetto, mentre sarebbero smentite al momento le voci sulla presenza di altri soggetti implicati.

Il sospetto arrestato avrebbe anche dichiarato agli agenti di essere in possesso di esplosivi all’interno del proprio appartamento. A queste affermazioni sono seguiti i controlli delle forze dell’ordine che hanno fatto evacuare, per sicurezza, l’intero edificio.

Una storia davvero brutta che segna in modo indelebile gli USA. Attendiamo le prossime ore per darvi maggiori ragguagli.

Tag:, , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi