close

Barack Obama Presidente degli Stati Uniti al secondo mandato

Ed ecco il momento chiave, come immaginato, le tre di questa notte italiana rappresentano il momento di svolta nella lettura di questi risultati elettorali. Sono arrivati i dati di moltissimi stati e lo schiaffone per Obama non c’è stato. In questo momento pur essendo Romney in vantaggio per numero dei grandi elettori, sembra aver terminato i suoi stati roccaforte e da questo momento in poi si preannuncia una cavalcata di Obama verso la ri-elezione.

Il ticket Obama-Biden con le sue decisioni, soprattutto quella del salvataggio dell’industria automobilistica che ha consegnato ad Obama Ohio e Michigan, sembrano aver ripagato il Presidente degli Stati Uniti di America. La nottata elettorale andrà ancora avanti a lungo, ma a Chicago nel quartier generale di Barack Obama l’umore è altissimo, perché le prossime ore definiranno la rielezione del candidato democratico.

Tra le fila di Romney non si è ancora dato tutto per perso, ma l’entusiasmo sta via via scemando, anche se si spera sempre che dalla Florida arrivi una boccata di ossigeno e una sferzata di ottimismo.

Ci sono 84 grandi elettori da assegnare perché gli stati sono ancora testa-a-testa, ma in tutti questi stati è avanti (seppur di pochissimo) Obama, che se solo dovesse prenderli tutti e poi perdere avrebbe già i numeri per apporre il sigillo sul suo successo. Sicuramente, il secondo mandato di Barack Obama, sarà più incisivo sotto il punto di vista delle scelte, visto che  il Presidente non può essere rieletto una terza volta, dovrà giocarsi nei prossimi quattro anni tutte le sue cartucce.

Tag:, , , ,

No Comments

Partecipa alla discussione

Story Page