close

Ballarò: Crozza toglie il sorriso a Maroni imitando Berlusconi

Maurizio Crozza sorprende tutti e si presenta per la copertina di Ballarò con un’irriverenti e per alcuni tratti geniale imitazione di Silvio Berlusconi, ospite della seconda parte del programma di Giovanni Floris. Crozza-Berlusconi butta via soldi e colpisce duro tutti, dicendo che Berlusconi era dato per morto e adesso invece fa paura nuovamente a tutti, da Bersani a Monti. Crozza è sferzante, con un Berlusconi che si bulla di tutte le cose dette e non fatte, tanto gli italiani sono stupidi e si bevono tutto, poi passa ai giornali stranieri che in Italia non si leggono, poiché in pochi conoscono l’inglese, mentre tutti leggono Chi.

Crozza_BerlusconiMa il vero colpo di teatro arriva quando Crozza tira in ballo Roberto Maroni, il segretario della Lega Nord e candidato alla Presidenza della Regione Lombardia per la coalizione di centrodestra e Lega Nord, prima sorridente e dopo, non appena Crozza esordisce con un “Ci sei ricascato ancora, ma che ca… dici Bobo“, il sorriso si spegne e lo sguardo si fa cupo, colpito e affondato dalla battuta di Crozza, che richiama le centinaia di volte in cui i leghisti negli ultimi mesi hanno ribadito: “Mai più con Berlusconi“.

Poi tocca ad Alfano, definito bad company, cui tocca dire le cose impopolari, per coprire l’operato e le scelte di Berlusconi. Infine, battutina anche a De Magistris cui dice: “Come mi insegui De Magistris? Con gli autobus che son fermi senza gasolio!?” Ed infine, il claim per la campagna elettorale del centrodestra: “Tenetevi il resto”.

 

Vi lasciamo con il video dell’imitazione di Maurizio Crozza:

httpv://youtu.be/jnjj8ZmEaVo

Tag:, , , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi