close

Auguri Louis Daguerre, il padre della moderna fotografia compie 224 anni

Facebook ha rivoluzionato il modo di concepire la comunicazione. Milioni di giovani e meno giovani adesso vanno in giro con le loro macchinette fotografiche a fermare ogni momento, ogni uscita in discoteca, ogni vacanza alla moda, posando mille volte per lo stesso scatto, perché “questa potrebbe essere un’ottima immagine del profilo”.

Louis DaguerreE di conseguenza, quando la foto è venuta male, la frase che va per la maggiore non è più “non farla vedere in giro” ma “non mi taggare!”. Una rivoluzione, quindi, che deve ringraziare altre menti e altri tempi, e non si fa riferimento solo a Mark Zuckerberg,  ma ai progenitori delle moderne tecniche di ‘scrivere con la luce’, ovvero di fotografare. Ricorre infatti oggi il compleanno di Louis Daguerre, scopritore del processo fotografico tramite dagherrotipo,  ovvero un progenitore della nostra facile e leggerissima fotografia.

L’artista e chimico francese, nel 1839 rese pubblica la sua invenzione, la dagherrotipia, che gli fruttò una pensione vitalizia! Per ottenere un
dagherrotipo sono necessarie una lastra di rame, argento liquido, vapori di iodio, mercurio a 60° e una buona dose di tempo e pazienza.

Ovvio che la tecnica sia stata abbandonata, ma da quell’impulso nacquero poi le varie evoluzioni che hanno portato oggi alla fotocamera e alle tante immagini del profilo più o meno adolescenziali. Grazie Monsieur Daguerre  e buon compleanno!

Tag:, , , , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page