close

Assessore del M5S di Beppe Grillo silurata perché incinta

Ennesimo caso di sessismo in ambito lavorativo o soltanto un’inutile polemica? Stiamo parlando della vicenda che ha coinvolto Roberta Agnoletto, assessore all’Ambiente allo Sport del comune di Mira, in provincia di Venezia.

La Agnoletto, che aveva accettato una delega part-time come assessore, da fine marzo dovrà abbandonare il suo ruolo a causa della decisione presa dal 27enne sindaco Alviso Maniero, appartenente al Movimento 5 stelle.

A seguito di tale decisione, comunicata a fine gennaio all’Agnoletto, è partita la polemica dell’assessore, che ha manifestato la sua indignazione tramite un’e-mail inviata ai dipendenti comunali e ai Consiglieri di Mira. L’Agnoletto ha voluto spiegare ai suoi colleghi la delusione derivata dalla «volontà di questa Amministrazione di procedere ad una mia sostituzione a causa della gravidanza e, quindi, dell’imminente parto e degli impegni materni conseguenti. Sostituzione che dovrebbe operare dalla fine di marzo 2013».

Roberta AgnolettoSecondo l’assessore, dunque, le motivazioni della scelta del sindaco sarebbero da ricondurre solo al suo stato di gravidanza, che la donna, però, come dichiarato da lei stessa, sarebbe stata disposta ad affrontare lavorando fino all’ultimo giorno.

Dall’altro lato a rispondere alle accuse dell’assessore Agnoletto sono stati sia il sindaco Alviso Maniero, che il presidente del Consiglio comunale, Serena Giuliato.

La Giuliato ha dichiarato: “Non la si sostituisce perché è incinta. La motivazione è che è necessario rivedere le deleghe alla luce del carico di lavoro maggiore degli ultimi tempi e la Agnoletto è effettivamente poco presente”. Anche il sindaco ha confermato le parole del presidente del Consiglio comunale affermando: . “La gravidanza non c’entra nulla: abbiamo il 50% di consigliere donne, di noi non si può proprio dire che siamo sessisti. Ma la giunta deve essere giudicata sul suo operato”, Maniero ha poi aggiunto che il problema è relativo al fatto che l’assessore può garantire solo due giorni e mezzo di presenza a settimana e non per la gravidanza, ma per la sua attività di avvocato.

Roberta Agnoletto, nonostante le motivazioni di Serena Giuliato e Alviso Maniero, ha dichiarato che non si dimetterà.

Tag:, , , ,

Show 2 Comments

Partecipa alla discussione

Story Page