close

Assassinata Stefania Noce, un’altra giovane vittima della violenza insensata dell’uomo

Stefania Noce, assassinata a 24 anni dal fidanzato che lei voleva lasciare, è la 97-esima donna uccisa ‘per amore’ quest’anno. Stefania era una studentessa, leggeva Il Fatto online, era in rete con Se non ora quando ed è stata uccisa, insieme al nonno che ha provato a difenderla.

Stefania noceL’assassino, Loris Gagliano, il fidanzato che Stefania voleva lasciare, è stato arrestato qualche ora dopo il delitto, con le accuse di duplice omicidio e tentato omicidio della nonna della ragazza, che pure era intervenuta per salvare la nipote e il marito. Purtroppo però Stefania non è un caso isolato, è una vittima come tante, come quelle 120 in media che ogni anno vengono brutalmente uccise in Italia. A uccidere sono stati mariti (22%), ex (23%), compagni o conviventi (9%), figli (11%) e padri (2%). Non si capisce bene cosa possa mai scattare nelle teste di questi uomini, anche se la voglia di capire è tanta, lo sdegno anche e l’incredulità ormai si fa da parte, con il rischio di lasciare spazio all’abitudine alla violenza altrui, fino a che questa non tocca noi.

La cosa sicura è che l’omicidio, l’ultimo gesto di violenza, è il risultato di una lunga serie di violenze. La tutela contro la violenza sembra essere una priorità di molti, tuttavia non si fa ancora abbastanza.

Tag:, , ,

Show 1 Comment

1 Comment

  • avatar image
    franco
    29 dicembre 2011 Reply

    Questo è il frutto di un radicato secolare maschilismo, inculcato da chiesa e potere? troppo spesso avvengono veri crimini e delitti, all'interno delle mura domestiche, dove purtroppo vige ancora oggi un sistema omertoso? la donna, nella societa' moderna è bistrattata, usata e sfrutttata? spesso costretta a subire vere violenze senza possibilita' di difesa? una vergogna d'altri tempi? causata sopratutto da carenza di leggi in sua difesa e di sarsa considerazione a livello sociale (donna-oggetto?) lo specchio di "meschino maschilismo?" una societa' arretrata ingnorante e manipolata , impregnata di blasfemi concetti di schiavismo? siamo lontani dalla normalita' come gennaio allle pesche?

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi