Categorie
Cinema

Asia Argento fuori controllo a Cannes: la bad girl è tornata?

Se la sua sfilata sul prestigioso tappeto rosso di Cannes aveva già fatto parlare di sé (vedi notizia), Asia Argento, chiamata ieri al Festival di Cannes per presentare uno dei premi di fine kermesse, ha sfoggiato non solo un look approssimativo ma un atteggiamento al limite del tollerabile.

Presentata dalla dolcissima, forse leziosa, Audrey Tautou per la premiazione della migliore sceneggiatura, la “nostra” Asia è arrivata sul palco del Debussy con passo sciatto, capelli a dir poco sconvolti e un atteggiamento che ha fatto supporre l’uso di sostanze stupefacenti poco prima di uscire di casa.

Non che per l’attrice sia una novità, data la sua fama di bad girl, tuttavia il suo è sembrato uno show eccessivo e fuori luogo, corredato da un discorso di presentazione del premio in un lascivo francese dai toni rochi. Chissà cosa avrà pensato il povero sceneggiatore di A Touch of Sin, l’orientale Jia Zhangke, che si è ritrovato sul asia argento cannes bad girlpalco con una mitomane che avrà probabilmente montato tutto solo per far parlare i giornali, esattamente come abbiamo fatto noi ora.

E’ vero che nulla può rimanere simile a se stesso, ma ci sono regole di comportamento non scritte che andrebbero rispettate, a maggior ragione se il contesto è quello formale ed elegante del Festival di Cannes.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *