close

Arriva la nuova Vespa Primavera in esposizione a Eicma 2013

Audrey Hepburn e Cary Grant l’hanno trasformata, in occasione delle loro Vacanze Romane, in uno status symbol mondiale, un veicolo su cui viaggiare per diletto o per “dovere” ma comunque un’icona di stile pari ai foulard a pois che la stessa Hepburn ha portato con tanta grazia nei magnifici Fifties.

Parliamo ovviamente dell’intramontabile Vesta, il motociclo a marchio completamente italiano che continua ad appartenere all’immaginario romantico del Mondo e ad adattarsi straordinariamente alle esigenze sia di uomini che di donne. Lo straordinario due ruote non perderà quest’anno l’appuntamento con Eicma 2013, il salone espositivo dedicato agli appassionati di moto e scooter che ritorna a Milano per la sua settantunesima edizione dal 7 al 10 di novembre.

Per l’occasione, e guardando avanti al prossimo futuro, oltre il freddo e la pioggia dell’inverno che si sta piano piano appropinquando, la Vesta esporrà la sua Primavera, un veicolo che mantiene tutte le caratteristiche del design classico della Vespa, pur presentando diverse caratteristiche nuove.

A 45 anni dalla sua primissima versione, Vespa Primavera è vespasempre maneggevole e piccola, ma è più stabile si presenta disponibile con diversi motorizzazioni ecologiche: 50 2T, 50 4T, 125 3V e 150 3V. Pur dovendo molto al modello predecessore, la Vespa 946, questa primavera presenta una nuova scocca di acciaio e nuove dimensioni.

Il mercato delle Vespa ha visto nella prima parte del 2013 un aumento delle percentuali di vendita, in tutto il mondo, del 21,3%, una percentuale che dal 2004 presenta continuamente segno positivo, indicando anche quanto il fascino e lo status del Made in Italy, anche nel mercato in crisi, sia tutt’oggi fondamentale.

Tag:, ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi