close

Appuntamento al cinema: la recensione dei nuovi film in uscita

Dopo la “grande abbuffata” della scorsa settimana, questo venerdì cinematografico si presenta piuttosto fiacco. Mancano i titoli di spicco e molti dei film che usciranno in questa settimana sono decisamente poco appetibili.

Tuttavia il gusto cinematografico di ognuno è solleticato da spinte e pulsioni diverse e quindi qualcuno potrebbe invece trovare interessante addentrarsi nel mondo della truffa finanziaria con Richard Gere, oppure vedere Raoul Bova diventare un padre responsabile, o ancora spiare Ethan Hawke alle prese con il soprannaturale.

Cominciamo subito quindi dal titolo più border line che uscirà in questa settimana nei circuiti convenzionati con Distribuzione Indipendente: W Zappatore racconta la storia di Marcello Zappatore, un ragazzo di 33 anni che si guadagna da vivere suonando la chitarra elettrica in una band metal satanista, famosa nella provincia di Lecce.

La vita di Marcello è presto sconvolta da uno straordinario evento: un fastidioso prurito al costato, si rivela essere una stigmate. Dono divino o necessità di cambiamento? Questo Marcello non lo sa, ma la stigmate gli procura non pochi problemi, portandolo ad affrontare un viaggio intimo e personale attraverso due mondi apparentemente incompatibili: quello di Dio e quello del Rock ‘n Roll. Una trama originale per un film che potrebbe riservare parecchie sorprese ai più curiosi che andranno a vederlo.

Dall’indipendente italiano al film di grande produzione “made in Italy”; si tratta di Buongiorno Papà, film in cui un rampante Raoul Bova scopre di avere una figlia adolescente e si ritrova a dover fare il padre senza averne le capacità né l’intenzione. Completano il cast Edoardo Leo, anche regista e co-sceneggiatore, e un esuberante e straordinario Marco Giallini.

Prima di attraversare l’oceano e vedere cinema film settimana recensionecosa ci offre questa settimana Hollywood, è doverosa una tappa tra Francia e Germania, dove avremo la possibilità di guardare due film molto interessanti: il primo, francese, è il drammatico Il Figlio dell’Altra, dove un giovane israeliano scopre per caso di non essere figlio biologico dei propri genitori ma di essere stato scambiato con il figlio di una famiglia palestinese: la condizione di disagio che ne deriva diventa una scusa per riflettere sul continuo contrasto che esiste trai due popoli.

Dalla Germania arriva invece La Scelta di Barbara che indaga invece la vita di un medico, Barbara, che si trova sradicata dal proprio posto e trapiantata in una realtà completamente nuova per lei.

Andiamo adesso negli Stati Uniti, dove questa settimana attendono di farsi guardare tre storie molto diverse, con carismatici protagonisti: La Frode vede protagonista un ombroso Richard Gere, che cerca di rimanere a galla dopo che gli imbrogli che ha perpetrato per un’intera vita vengono a galla.

Dead Man Down invece vede Colin Farrell alle prese con una vendetta personale, ostacolata e complicata dall’irruzione nella sua vita della misteriosa Noomi Rapace; infine Ethan Hawke è il protagonista di Sinister, in cui interpreta uno scrittore che scava nel passato di un efferato omicidio con troppo fervore, fino a risvegliare creature oscure e maledette.

Tag:, , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi