close

Anticipazioni Centovetrine puntata 6 novembre: passione fra Ettore e Maddalena

La puntata di Centovetrine di oggi riparte dall’isola dei naufraghi, impegnati a salvare le proprie vite contro le intemperie e le difficoltà che la situazione li porta ad affrontare.

Nel particolare Viola si ritrova con una brutta febbre, febbre che la fa stare ancora peggio di quanto la situazione già non la facesse di per sé. Ma non tutti i mali vengon per nuocere. Grazie a questa malattia che colpisce Viola, Damiano sembra tornare in sé e comincia a vedere con un’altra ottica la sua vita.

L’istinto di sopravvivenza lascia spazio ad altre emozioni più nobili, come l’amore e la speranza. Questo rinsavire di Damiano rende Viola più felice e la porta ad avvicinarsi nuovamente all’amico. I due si ripromettono di fare ogni cosa per tornare a casa e siamo certi che ce la faranno (ndr).

Dall’altro lato del mondo di Centovetrine, intanto, Diana e suo padre hanno una piccola discussione: la ragazza, stanca delle domande incalzanti sulla sua situazione amorosa con Jacopo, chiede al genitore di smetterla con le continue pressioni sulla verità che c’è dietro la rottura. Discussione che fa scappare in lacrime Diana.

Subito dopo la scena si sposta su centovetrine 6 novembre passione maddalena ettoreEttore e Maddalena, che cominciano a parlare del passato di lei e del suo passato matrimonio. Una storia che mette un po’ di tristezza negli occhi di Maddalena, che accenna al ritorno a casa.

Ettore, capendo di provare realmente qualcosa per lei, decide di non lasciarla andare via e di giocarsi le sue carte baciandola con passione. Da li le cose prendono una piega felice, che però termina non appena i due si avvicinano al sesso: in camera da letto. Infatti, Maddalena ha un ripensamento e scappa lasciando solo Ettore.

E fra Margot e Francesco? Nella redazione qualcosa continua a non andare come dovrebbe e i litigi si fanno incalzanti, nonostante il successo della rivista.

Tag:, , , , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi