close

Anticipazioni Centovetrine 7 novembre: che succede fra Maddalena e Ivan?

Torna oggi l’appuntamento con Centovetrine e con le vicende dei nostri appassionati Viola, Damiano, Ettore, Maddalena e Co.

Oggi si preannuncia una puntata interessante, che riaprirà le porte a molti rapporti e intrecci lasciati in sospeso ieri e qualche puntata fa.

Innanzitutto ritroveremo i due naufraghi Viola e Damiano, che dopo il riavvicinamento di ieri, con un Damiano rinsavito dal suo stato di inadeguatezza verso il mondo, cominciano a collaborare di più per capire come tornare sulla terra ferma. Ci riusciranno? Secondo noi si, ma probabilmente non è ancora questa la puntata che vedrà Damiano e Viola riabbracciare i propri cari.

La puntata di Centovetrine continua poi con Ivan Bettini e Maddalena: un incontro che porta Maddalena a fare una proposta ad Ivan, il quale poi tornerà a scontrarsi con Jacopo. Insomma, clima ricco di tensioni che non andrà certo a migliorare gli equilibri fra i due.

Intanto la componente più erotico/amorosa centovetrine anticipazioni novembresi fa strada nella coppia Maddalena-Yuri, con la bella Sterling che cerca di sedurre con abile malizia il bel Vetel. Tuttavia Yuri intuisce che qualcosa non va e rifiuta le avances di Maddalena.

Decisamente migliore la situazione fra Sebastian Castelli e Margot: Sebastian, consolando la ragazza, riesce a strapparle un invito a cena, ma probabilmente non ci sarà nulla di più… o forse no?

Per il resto… vi rimandiamo alla puntata di quest’oggi e vi invitiamo a commentare qui su PinkDNA le vostre impressioni. Come vedete il ruolo di Maddalena? E il rapporto fra Sebastian e Margot? Potrebbe Margot rubare il posto di Laura?

Tag:, , , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi