PinkDNA

Bellezza & Salute

Alimentazione: diete a basso contenuto calorico per le donne

Le donne, che sono in sovrappeso o obese, possono avere difficoltà, nel perdere gli indesiderati chili di troppo.

Può essere utile seguire una dieta a basso contenuto calorico, per aiutare il corpo a bruciare i chili in eccesso. La combinazione di una dieta a basso contenuto calorico e l’esercizio fisico è un’ottima soluzione per aiutare l’organismo a perdere peso!

  1. bilanciaFrutta e verdura: la maggior parte della frutta e verdura è a basso contenuto calorico e possono essere mangiati a volontà. Sia la frutta che le verdure contengono molte fibre, che possono aiutare l’apparato digestivo ad eliminare le tossine e i grassi in eccesso. I frutti di bosco, mele, carote, banane, pomodori, meloni, lattuga, spinaci e fagioli sono ricchi di vitamine e minerali e hanno pochi grassi. Tuttavia l’avocado è da eliminare nella dieta a basso contenuto calorico, perché ha tante calorie, sebbene abbia grassi sani;
  2. Proteine salutari: è bene mangiare un sacco di  proteine magre, che contengono poche calorie. Più basso è il contenuto di grasso nella carne, minore sarà la quantità di calorie. Scegli carne magra, come il filetto o il petto di pollo. Questo tipo di carne aiuta il corpo a rinforzare la massa magra. Cucinare la carne in maniera sana, evitando di usare troppo olio: è bene arrostire la carne;
  3. Cereali integrali: sono ricchi di nutrienti e contengono elevate quantità di fibre, che danno la sensazione di pienezza. I cereali integrali, come avena o riso, hanno poche calorie, rispetto ai cereali raffinati, come quelli dei biscotti o pasticcini. I cereali integrali possono essere cucinati senza l’uso di oli o burro.

 

1 Comment

Benessere Unico

4 Giugno 2013

Per ottenere qualcosa di diverso è prima necessario essere una persona diversa. Qualunque ambito della nostra vita migliora quando noi miglioriamo, ma non prima. L'ordine è sempre questo. Per cui poniamoci come prima cosa queste domande: Sappiamo riconoscere la differenza tra nutrizione e alimentazione? Come e quando scegliamo la strada della salute e del benessere? Perché poi ce ne allontaniamo? Quanto controllo abbiamo su di essa? Se il percorso intrapreso cambia, come facciamo a mantenerci equilibrati e costanti? Sono domande importanti per raggiungere il benessere, sono domande difficili se non sappiamo darci una risposta, ma la risposta c’è è qui: http://www.benessereunico.com.

Reply

Lascia un commento

Your email address will not be published.
*
*