close

Al via Servizio Pubblico di Michele Santoro: mamma Rai è avvisata!

Mentre in tempo di crisi Rai e Mediaset continuano a proporre sulle proprie reti generaliste contenuti “affidabili” per battersi l’un l’altra negli ascolti (Cenerentola rediviva vs Grande Fratello 12: 1-0, palla al centro), Sky e il digitale terrestre si contendono lo scettro dell’originalità in televisione, aumentando le nuove proposte di programmi e contenuti alternativi e al passo con i tempi.

Servizio pubblico locandinaNello specifico, sono due le proposte che meritano di essere citate questa settimana: la prima in partenza proprio stasera 2 novembre: si tratta di Servizio Pubblico (al secolo Comizi d’Amore), l’ultima fatica del sempreverde Michele Santoro, che andrà contemporaneamente in onda su Sky, Internet e sul digitale terrestre. Cacciato malamente di casa da Mamma Rai (con una media del suo Annozero del 17,3 % di share a partire dall’anno 2006/2007), Santoro si ripresenta con i suoi storici collaboratori di sempre – Marco Travaglio, Sandro Ruotolo e l’immancabile Vauro – per proporre il suo nuovo programma di talk politico.

Stesso contenuto, dunque, ma nuova metodologia di diffusione: una distribuzione multipiattaforma e multicanale che sfrutta gli accordi diffusi tra il conduttore e gli amministratori dei canali, che hanno concesso la propria frequenza al programma. La mission dell’associazione Servizio Pubblico è presto detta: riappropriarsi del concetto stesso di “servizio pubblico”, oramai decaduto, fornendo ai cittadini l’informazione che desiderano.

Cambiamo canale e sintonizziamoci su Rai Gulp, il canale digitale della Rai (sì, proprio lei) che trasmette contenuti dedicati ai più piccoli e agli adolescenti. Ogni lunedì, infatti, c’è TooGulp, un programma innovativo tra la docufiction e il reality nel quale i giovani protagonisti si cimentano nelle vesti di conduttori-attori proponendo al pubblico un proprio diario video: il v-log, appunto. Oltre ai racconti sulla propria vita e le proprie passioni, i ragazzi riprenderanno pillole di vita quotidiana direttamente all’interno della redazione Rai a Torino e, infine, proporranno candid camera che giungono direttamente dal set di altre fiction destinate sempre a Rai Gulp.

Tag:, , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi