Categorie
Lavoro

Agenzia Entrate: nuovi F24 per IMU e altri tributi locali da luglio

Dal primo luglio prossimo cambiano i modelli F24, F24 accise ed F24 semplificato. E’ quanto si apprende dal provvedimento del 19/06/13, prot. n. 2013/ 75075 dell’Agenzia delle Entrate. La modifica sostanziale riguarda la sezione Imu e tributi locali.

L’aggiornamento del modello unificato di versamento F24 prevede la modifica, nella sezione Imu e tributi locali, del campo previsto per il codice tributo locale, il quale viene integrato, nello spazio dell’intestazione “motivo del pagamento”, un’area destinata all’identificativo operazione, in cui inserire il codice identificativo che sarà fornito dai singoli Municipi.NUOVO MODELLO F24

Il nuovo modello di versamento sarà reperibile dall’1 luglio direttamente online sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate, oppure, in copia cartacea, presso gli istituti di credito e presso le Poste Italiane.

vecchi modelli restano validi fino al 30 aprile 2014. Naturalmente dal primo luglio 2013 potranno essere utilizzati solo per versamenti che non richiedono la compilazione dei nuovi campi.

L’Agenzia delle Entrate si mossa in tal senso ed ha introdotto queste novità, per rispondere direttamente ad una precisa richiesta dei Comuni, i quali hanno riscontrato la necessità di associare con precisione i tributi a loro destinati alle posizioni debitorie dei contribuenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *