X Factor: subito John Newman poi subito il tributo agli anni ’90

La terza puntata di X Factor inizia subito con l’ospite internazionale John Newman e poi con una roboante presentazione dei quattro giudici tutti in stile Anni ’90 ovviamente. Grande attesa per il duetto Mika – Chiara Galiazzo.

Xfactor_7novembre2013Ci siamo la terza puntata di X Factor è iniziata con il grande successo di John Newman, che apre la serata anni ’90 con la sua musica molto ritmata. Poi arrivano i giudici, tra cui spicca Morgan con i capelli color carota, Simona Ventura bellissima in un abito nero molto provocante e Mika sempre perfettamente in tema. Grande attesa per la prova degli 11 concorrenti, tra cui sicuramente stasera scopriremo chi ha lo spirito più anni ’90. Il primo a cantare è il gruppo degli Ape Escape con il pezzo simbolo dei Nirvana con tanto di palo da lap dance, ed ecco svelato il mistero.

Dopo gli Ape Escape ecco arrivare Fabio con i REM e un baffetto che è tutto un programma. Fa il paio con lo stile Jam (le ricordate?) di Morgan con capelli arancioni e stile punk anni ’90.

X_Factor_FabioTerza a salire sul palco Gaia, che però dobbiamo ammetterlo non offre una performace degna di lei, soprattutto perché la canzone scelta da Mika è davvero poco adatta a lei! Peccato… Poi c’è Alan che si allinea su una serata un po’ mogia, ci mette tutto, ma si limita per non sbagliare e questo alla lunga non paga. Morgan e Simona Ventura lo bocciano e lo stimolano a buttarsi e a dare emozioni, perché la perfezione di Alan non buca lo schermo.

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi