Viaggiare nello spazio? Ora è low cost!

Avete davvero voglia di fare un volo oltre i confini dello spazio? Se volete avventurarvi “verso l’infinito e oltre”, o quasi, non c’è bisogno di spendere centinaia di migliaia di euro per andare fin nello spazio sfruttando i servizi di società come la Virgin Galactic. Per provare più o meno la stessa ebbrezza bastano solo 50.000 euro circa.

La World View, una società americana, infatti, mette a disposizione dei privati un vero e proprio viaggio in quello che viene definito lo spazio vicino. Il volo si svolge non a bordo di una navicella spaziale, ma grazie ad un pallone aerostatico appositamente realizzato, che può trasportare una speciale capsula fino all’altezza di 30.000 metri circa.

Giusto per capire, siamo a circa tre volte l’altezza di volo dei normali aerei di linea, e più o meno ad un terzo rispetto alla immaginaria linea di demarcazione con lo spazio propriamente detto.

La capsula, che pesa quattro tonnellate ed è ovviamente buco_nero_spaziopressurizzata per consentire agli occupanti di non avvertire la differenza di pressione esterna e neanche il repentino cambio di temperatura, viene portata in alto grazie ad un grande pallone riempito di elio.

Dalla quota di crociera è possibile percepire la curvatura terrestre e anche vedere il colore nero del cielo che sovrasta il nostro pianeta, mentre non sarà comunque possibile provare anche l’ebbrezza dell’assenza di peso.

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi