USA, il discorso di Obama sullo stato dell’Unione

Il discorso annuale che il presidente degli Stati Uniti ha indirizzato al Congresso e all’intero popolo americano si è incentrato su sei punti

Obama-SOTU-2014Il presidente Barack Obama ha rilasciato ampie dichiarazioni riguardo al suo programma incompiuto, ma, quando si è trattato dei dettagli, il suo messaggio è stato piuttosto cauto. Ecco i sei punti principali del discorso:
Bastone e carota: Non è un segreto che il presidente sia ostacolato dai repubblicani nel Congresso. La loro opposizione ha infatti mandato a monte i suoi programmi, dalla riforma sull’immigrazione alla proroga dell’assicurazione di disoccupazione a lungo termine. Questa esasperazione era più che evidente in alcune parti del suo discorso, ma egli ha anche sollecitato la collaborazione e un atteggiamento positivo al fine di superare lo stallo. Ha rimproverato severamente i repubblicani per il blocco della pubblica amministrazione e ridicolizzato i tentativi di abrogazione della riforma sanitaria ‘Obamacare’, ma ha anche elogiato i conservatori per aver sostenuto le riforme sui diritti di voto.

Guardando al 2014: Mentre il suo partito si prepara alle difficile elezioni di metà mandato, Obama ha offerto molti elementi su cui i democratici possono andare avanti nel 2014. Ha sostenuto l’accesso all’istruzione e i miglioramenti al commercio internazionale. A parte l’attuale disagio sulle sanzioni proposte nei confronti dell’Iran, su cui Obama dice che porrà il veto, non c’è stato molto nel suo discorso che non fosse gradito ai democratici.

Ma soprattutto ‘poca roba’: Nonostante Obama abbia rilasciato ampie dichiarazioni su questioni quali il cambiamento climatico e la violenza legata al possesso di armi, la maggioranza delle sue proposte concrete per aiutare l’economia sono state di portata limitata. I progetti per migliorare l’accesso alla banda larga, creare obbligazioni governative per la pensione e riformare i programmi di formazione federale non sono proprio attraenti, anche se possono avere un impatto positivo sulle vite di molti americani. Il presidente ha poi ribadito che ricorrerà ad atti esecutivi per bypassare il Congresso, compresa la questione riguardante le armi da fuoco. Tuttavia, le proposte esecutive più specifiche da lui esposte non erano del genere che solitamente compare sui titoli delle prime pagine.

Non scusarsi, bensì pubblicizzare l’Obamacare: Dopo il disastroso lancio del sito HealthCare.Gov lo scorso anno, Obama aveva tenuto una lunga conferenza stampa per scusarsi del lancio. Ma quel tono conciliatorio è sparito martedì sera, e il presidente ha invece approfittato dell’opportunità di avere un grande pubblico televisivo per spingere gli americani ad iscriversi all’Obamacare.
Un approccio delicato all’immigrazione: Mentre i repubblicani si preparano a valutare una serie di ‘principi’ su tale questione durante questa settimana, Obama ha dedicato soltanto un paragrafo del suo discorso di 20 pagine al problema di una riforma globale sull’immigrazione, che rappresenta il punto principale della sua agenda politica. Questo breve cenno può deludere alcuni attivisti dell’immigrazione, ma Obama è stato anche attento a non vanificare gli sforzi dei leader del GOP per trovare un’eventuale soluzione che possa tranquillizzare la maggior parte dei repubblicani.

Un istante sublime per un eroe americano: Il momento maggiormente degno di nota dello Stato dell’Unione è stato sicuramente il saluto di Obama al sergente Cory Remsburg, un veterano ferito che era ospite della first lady Michelle. La lunga e commovente ovazione nei suoi confronti ha supportato il messaggio di Obama secondo il quale l’unità è ancora possibile talvolta, ma ha messo ancora di più in risalto uno Stato dell’Unione decisamente ‘sottotono’.

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi