Terremoto 4.2 nel Matese avvertito a Napoli, Caserta e Avellino

Dopo la scossa di 2.6 gradi della scala Richter ci sono state altre tre scosse la più forte delle quali alle 10.30 di 3.7 gradi Richter percepita anche a Napoli seppur come scossa molto lieve.

Forte scossa di terremoto nel Matese, di 4.2 gradi della scala Richter, che segue quella del 29 dicembre. Paura a Napoli, Caserta e Avellino dove la scossa è stata avvertita in maniera netta dai cittadini.

Terremoto_Matese_NapoliComincia a preoccupare il fenomeno sismico che sta interessando la zona dei Monti del Matese che già lo scorso 29 dicembre aveva fatto paura ai cittadini della Campania tutta, visto che le scosse sono avvertite chiaramente in tutte le province campane e anche in quelle del Molise. Gente in strada in tutti i grossi centri da Napoli a Caserta, passando per Avellino, ma per fortuna non ci sono danni. Di sicuro, dopo l’ennesima forte scossa di questa mattina alle 8.12 e quella di 2.6 gradi Richter seguita subito dopo l’attenzione su quanto sta accadendo a livello geologico nella zona sarà massima.

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi