Sondaggio OCSE: in Italia le donne lavorano 11 ore più degli uomini, ogni settimana

Secondo un recente sondaggio dell’OCSE , pare che le donne lavorino più ore alla settimana, rispetto agli uomini. Se al tempo trascorso in un ufficio, si aggiunge il tempo speso per le faccende domestiche, le donne lavorano, all’incirca, quattro ore in più rispetto agli uomini, in una regolare settimana.

La differenza più grande è stata trovata in Italia, dove le donne lavoravano 11 ore più degli uomini, dentro e fuori casa.

In 16 Paesi in via di sviluppo, le donne, in media, passano il 18 per cento di tempo in più, per attività domestiche, come la cucina e la cura dei bambini. Ma, anche se il divario tra i sessi sul posto di lavoro si è ridimensionato, gli uomini passano il 30 per cento in più, sul posto di lavoro, dedicandosi, principalmente, ad un lavoro retribuito. L’ Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico ha esaminato 28 paesi dell’OCSE , e ha scoperto che in 22 di essi, le donne finiscono per lavorare più ore rispetto agli uomini, in una determinata settimana.

Negli Stati Uniti, gli uomini e le donne affrontano lo stesso numero di ore di lavoro, ma le donne risultano più occupate nelle faccende domestiche. Nel Regno Unito, in media, le donne lavorano donne-e-lavorodue ore in più rispetto agli uomini in una settimana, e ciò succede anche in Cina e in Messico.

Nel nostro Paese, che ha il più grande squilibrio, le donne affrontano, in media, 22 ore di lavoro retribuito, e 35 ore di lavoro domestico gratuito alla settimana.

Tuttavia, ci sono sei Paesi, che sfidano la “tendenza”: gli uomini hanno dimostrato di occuparsi delle faccende domestiche e di lavorare di più, rispetto alle donne.

Questi sono il Giappone, Nuova Zelanda, Norvegia, Paesi Bassi, Danimarca e Svezia.

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi